Watchmen: HBO ordina ufficialmente la serie da uno dei creatori di Lost

Watchmen

Ormai è ufficiale: Watchmen diventerà una serie Tv. HBO ha ordinato la prima stagione dell’ambizioso progetto del co-creatore di Lost, Damon Lindelof. Ambientata nell’universo fumettistico creato da Moore e Gibbons, la serie non sarà né un sequel né un reboot, ma una nuova storia con nuovi personaggi e nuove maschere.

Ci siamo, sta succedendo davvero. Il progetto di Damon Lindelof (Lost) di portare la storica graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons sul piccolo schermo ha ricevuto il via ufficiale da HBO. Dopo un primo annuncio e l’ordine della puntata pilota nel 2017, ora l’emittente statunitense ha annunciato ufficialmente la prima stagione: Watchmen diventerà davvero una serie Tv e potrebbe debuttare già nel 2019. Cosa dobbiamo aspettarci? A chiarirlo è lo stesso Lindelof, che lo scorso maggio aveva postato sul suo profilo Instagram una lunga lettera ai fan, spiegando i presupposti dell’ambizioso progetto e tranquillizzando gli animi più dubbiosi. Lo showrunner spiega come non vi sia alcuna intenzione di creare un riadattamento dell’iconica miniserie a fumetti, pubblicata trent’anni fa. «Questi fumetti costituiscono un suolo sacro e non saranno rivisitati, ricreati o riprodotti, né ci sarà un reboot». E continua: «La serie HBO non sarà nemmeno un sequel, ma una storia ambientata nel mondo creato da Moore e Gibbons, ma del tutto originale. Deve porre nuove domande ed esplorare il mondo attraverso lenti inedite. Cosa più importante…deve essere contemporanea. Lo stile sarà fresco, malizioso, vibrante e assurdo. Alcuni personaggi saranno sconosciuti. Nuovi volti. Nuove maschere con cui coprirli».

A lavorare alla puntata pilota, diretta da Nicole Kassell, un cast composto da Jeremy Irons (Justice League), Regina King (The Leftovers), Don Johnson (Django Unchained), Louis Gossett Jr. (Hap and Leonard), Tim Blake Nelson (Colossal), Adelaide Clemens (Rectify), Andrew Howard (Bates Motel), Frances Fisher (Master of Sex), Jacob Ming-Trent (White Famous), Yahya Abdul-Mateen II (The Handmaid’s Tale), Sara Vickers (The Crown) e Tom Mison (Sleepy Hallow). Lindelof sarà creatore, sceneggiatore, showrunner e produttore esecutivo della serie Watchmen, con Tom Spezialy, Stephen Williams e Joseph Iberti che serviranno anch’essi come produttori esecutivi. La serie è una produzione White Rabbit in associazione con Warner Bros. Television. Watchmen è una saga a fumetti scritta da Alan Moore e illustrata da Dave Gibbons, pubblicata in albi mensili dalla DC Comics tra il 1986 e il 1987 e successivamente raccolta in un unico volume. La graphic novel ha già ispirato un film nel 2009, diretto da Zack Snyder e distribuito dalla Warner Bros, ed è una vera e propria pietra miliare del genere, un capolavoro a tutti gli effetti, tanto da essere stata inserito dal Time nella lista dei cento migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi. Watchmen è stato inoltre il primo fumetto a vincere il premio Hugo.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui