EFA: Dogman e Lazzaro felice dominano le nomination degli Oscar europei!

Efa 2018 nomination

Le nomination degli EFA, European Film Awards, vedono ben quattro candidature a testa per Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro felice di Alice Rohrwacher, che si sfideranno anche in quella di miglior film.

Al Festival del Cinema Europeo di Siviglia, la European Film Academy ed EFA Productions hanno annunciato le nomination per la 31ª edizione degli European Film Awards, gli Oscar del cinema europeo.

Pioggia di nomination per l’Italia con Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro felice di Alice Rohrwacher che ne portano a casa ben quattro a testa, sfidandosi nelle categorie di miglior film europeo, di miglior regia e di miglior sceneggiatura, mentre Marcello Fonte (Dogman) tra gli attori e Alba Rohrwacher (Lazzaro felice) tra le attrici completano il quartetto di candidature. I due film italiani erano già stati premiati all’ultimo Festival di Cannes con Marcello Fonte miglior attore e Alice Rohrwacher miglior sceneggiatura.

Matteo Fonte
Matteo Fonte premiato al Festival di Cannes da Roberto Benigni

Ed è proprio Cannes a farla da padrone in queste nomination degli EFA: tra i maggiori avversari di Matteo Garrone e Alice Rohrwacher troviamo infatti il polacco Cold War di Paweł Pawlikowski (miglior regista a Cannes), film candidato in tutte le categorie, e lo svedese Border di Ali Abbasi, vincitore della sezione Un Certain Regard sempre a Cannes. Molto quotato anche Girl di Lukas Dhont, che sulla Croisette ha vinto la Camera d’Or e il Premio FIPRESCI. Clamorosa bocciatura, quindi, sia per i film di Berlino ma soprattutto per quelli della Mostra del Cinema di Venezia.

Scena film Girl di Lukas Dhont
Girl di Lukas Dhont

Gli oltre 3.500 membri della European Film Academy voteranno ora i vincitori che saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione il 15 Dicembre a Siviglia.


Le nomination degli European Film Awards 2018

Miglior Film europeo
BORDER (GRÄNS) by Ali Abbasi
COLD WAR (ZIMNA WOJNA) by Paweł Pawlikowski
DOGMAN by Matteo Garrone
GIRL by Lukas Dhont
LAZZARO FELICE by Alice Rohrwacher

Miglior Regista europeo
Ali Abbasi for BORDER
Matteo Garrone for DOGMAN
Samuel Maoz for FOXTROT – LA DANZA DEL DESTINO
Paweł Pawlikowski for COLD WAR
Alice Rohrwacher for LAZZARO FELICE

Miglior Attore europeo
Jakob Cedergren as Asger in THE GUILTY
Rupert Everett as Oscar Wilde in THE HAPPY PRINCE
Marcello Fonte as Marcello in DOGMAN
Sverrir Gudnason as Björn Borg in BORG/MCENROE
Tomasz Kot as Wiktor in COLD WAR
Victor Polster as Lara in GIRL

Miglior Attrice europea
Marie Bäumer as Romy Schneider in 3 DAYS IN QUIBERON
Halldóra Geirharðsdóttir as Halla / Ása in WOMAN AT WAR
Joanna Kulig as Zula in COLD WAR
Bárbara Lennie as Petra in PETRA
Eva Melander as Tina in BORDER
Alba Rohrwacher as adult Antonia in LAZZARO FELICE

Miglior Sceneggiatore europeo
Ali Abbasi, Isabella Eklöf & John Ajvide Lindqvist for BORDER
Matteo Garrone, Ugo Chiti & Massimo Gaudioso for DOGMAN
Gustav Möller & Emil Nygaard Albertsen for THE GUILTY
Paweł Pawlikowski for COLD WAR
Alice Rohrwacher for LAZZARO FELICE

Miglior Documentario europeo
A WOMAN CAPTURED by Bernadett Tuza-Ritter
BERGMAN – A YEAR IN A LIFE (BERGMAN – ETT ÅR, ETT LIV) by Jane Magnusson
OF FATHERS AND SONS by Talal Derki
THE DISTANT BARKING OF DOGS by Simon Lereng Wilmont
THE SILENCE OF OTHERS by Almudena Carracedo & Robert Bahar

Per tutte le nominations potete consultare il sito ufficiale degli European Film Awards.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here