Napoli Città della Musica, a giugno oltre 20 concerti, da Renato Zero a Geolier

Napoli Città della Musica 2024
Napoli Città della Musica 2024

A giugno Napoli diventa la città italiana della musica con oltre 20 concerti tra cui quelli di Renato Zero, Geolier, Ultimo e di Radio Italia, oltre ad eventi benefici che vedranno coinvolti gli artisti

Napoli Città della Musica – Live Festival 2024 è l’iniziativa dell’amministrazione comunale del capoluogo campano che vedrà tra Piazza del Plebiscito e lo Stadio Diego Armando Maradona oltre 20 concerti a giugno.

Il 31 maggio, sarà Gianni Fiorellino ad inaugurare la stagione dei concerti allo stadio, con la proiezione di un docufilm e a seguire il suo live. A giugno, sarà la volta di Ultimo, con due date l’8 e il 9. Il 15 giugno, a salire sul palco dello stadio Maradona saranno invece i Negramaro. Geolier si esibirà in tre date già sold out, il 21, 22 e 23 giugno. Chiude la serie di concerti al Maradona un altro napoletano amato da tutte le generazioni come Nino D’Angelo, con il suo live previsto il 29 giugno.

Gigi D’Alessio darà il via alla stagione dei concerti in Piazza del Plebiscito con ben otto serate, anch’esse già sold out (7, 8, 9, 11, 12, 14, 15, 16 giugno). Attesissimo il ritorno di Renato Zero a Napoli, che si esibirà in invece in una doppia data il 21 e 22 giugno. La festa della musica continua poi con un grande concerto evento gratuito: il 27 giugno, per la prima volta a Napoli, si terrà Radio Italia Live – Il Concerto in piazza del Plebiscito. Il giorno successivo sarà il turno del cantautore partenopeo Tropico.

Gli eventi solidali, dal talk con Renato Zero ai biglietti in regalo per Ultimo

Napoli Città della Musica – Live Festival 2024 non è soltanto spettacoli e live, ma anche tanto cuore e solidarietà. Gianni Fiorellino incontrerà, per masterclass di formazione, i ragazzi della Fondazione Famiglia di Maria, che opera in favore dei minori e delle famiglie che presentano disagi socio-economici. Gigi D’Alessio sarà per il terzo anno consecutivo al fianco della Fondazione Santobono Pausilipon Onlus e dell’Ospedale pediatrico, a sostegno della raccolta fondi per il progetto Curare a casa, finalizzato all’acquisto di un camper dotato di tutta l’attrezzatura medica d’avanguardia, per garantire l’assistenza domiciliare ai piccoli pazienti pediatrici.

L’artista romano Ultimo ha invece sviluppato uno speciale progetto con Fondazione Foqus, riservando a 100 ragazzi della Fondazione la partecipazione ai suoi concerti al Maradona. Renato Zero sarà protagonista di un talk sempre negli spazi della Fondazione Foqus, nei Quartieri Spagnoli. In quell’occasione, l’artista consegnerà le nuove divise di gioco in regalo ai piccoli atleti della squadra di calcio Spartak San Gennaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome