Mollami: iniziate le riprese del road movie fantasy prodotto da Sky

Sky - Logo

Iniziate le riprese di Mollami, un road movie dagli elementi fantastici, diretto dall’esordiente Matteo Gentiloni e prodotto da Sky e Italian International Film.

Iniziate le riprese di Mollami, nuova produzione originale Sky e Italian International Film, primo lungometraggio di Matteo Gentiloni, che ne firma la sceneggiatura insieme ad  Andrea Agnello, Daniela Gambaro e Federico Fava. Il film è un un road movie young adult dalle inaspettate venature fantasy, che ha come protagonista l’esordiente Martina Gatti, affiancata da un buon cast formato da Alessandro Sperduti (I LicealiLe cose che restanoUn bacio), Gianmarco Tognazzi (Poveri ma ricchiA casa tutti beneNon uccidere), Maria Chiara Giannetta (Tafanos, L’allieva, Un passo dal cielo), e Caterina Guzzanti (Nessuno mi può giudicareBoris – Il filmOgni maledetto Natale). La storia narra della giovane Valentina (Gatti), sedicenne complicata e turbolenta con la tendenza a creare costantemente problemi al padre, rinomato avvocato di Roma (Tognazzi), che dopo l’ultima delle sue bravate, decide di spedirla in un collegio svizzero. Ad accompagnare la ragazza in questo lungo viaggio sarà Antonio (Sperduti), l’integerrimo e fidatissimo praticante del padre.

Mollami - L'esordiente Martina Gatti interpreta Valentina
Mollami – L’esordiente Martina Gatti interpreta Valentina

Un viaggio che si preannuncia veramente complicato non solo perché Valentina è sempre pronta a far casino e Antonio è rigido come un palo, ma perché in auto con loro si presenta anche un viaggiatore inatteso: l’ inquietante e bizzarro pupazzo parlante Renato, che solo Valentina può vedere e che altro non è che il suo senso di colpa per qualcosa che è accaduto quando era bambina, qualcosa che ha distrutto la sua famiglia e, forse, è la causa di tutti i suoi problemi. Sarà Makinarium, la factory di effetti speciali già dietro alla realizzazione della Madonnina che piange sangue della serie evento di Niccolò Ammaniti Il Miracolo e alle visioni fiabesche di Matteo Garrone ne Il racconto dei racconti, a occuparsi dell’animazione di Renato. Le riprese proseguiranno per quattro settimane in Puglia, fra Bari e Monopoli.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui