La sposa, Serena Rossi e Giorgio Marchesi presentano la nuova fiction Rai

La sposa - Serena Rossi
La sposa - Serena Rossi

Durante la presentazione della nuova fiction Rai La sposa, Serena Rossi e Giorgio Marchesi hanno parlato dei loro personaggi, dell’importanza di avere delle radici nel passato mantenendo uno sguardo al futuro e dei temi ancora attuali affrontati nella serie, in onda su Rai1 dal 16 gennaio

La sposa (leggi la nostra recensione) è la nuova fiction targata Rai1 con protagonista l’iconico volto del primo canale Serena Rossi (guarda la nostra video intervista), che interpreta Maria, una giovane donna che, per salvare la famiglia dall’indigenza, decide di lasciare la Calabria e accettare il matrimonio per procura con un rude agricoltore vicentino, Vittorio, interpretato da Maurizio Donadoni. Giunta all’altare, però, la donna scopre che non sposerà Vittorio, bensì suo nipote Italo (Giorgio Marchesi), che non ha mai visto. Trasferitasi in Veneto, dove vive il marito, Maria deve fare subito i conti con una realtà totalmente ostile, dovuta al suo essere meridionale e donna, al duro lavoro nei campi, ma soprattutto al rifiuto di Italo, ancora troppo sconvolto dalla misteriosa scomparsa della prima moglie, Giorgia, di cui è ritenuto responsabile dai compaesani.

La sposa - Serena Rossi e Maurizio Donadoni
La sposa – Serena Rossi e Maurizio Donadoni

La sposa è una serie ambientata nel passato che racconta il presente. «Questa è una storia che parla di persone semplici, che con grande dignità, fatica e sudore, hanno reso grande questo Paese. Spesso dimentichiamo che ciò che abbiamo oggi è frutto dei sacrifici di chi ci ha preceduto» ha dichiarato Serena Rossi, che poi ha proseguito: «nel personaggio di Maria ho rivisto mia nonna, che è mancata mentre giravamo. Dedico questo mio ruolo a lei e a tutte le nonne d’Italia».

Maria, infatti, è un personaggio che non si arrende. Una donna resiliente, che nonostante le difficoltà e gli ostacoli cerca di migliore la vita di tutti, non a caso la Rossi ha anche aggiunto che «Maria è stata d’ispirazione per me e spero lo sia per tutte le donne e gli uomini di oggi e di domani». Ha infatti spiegato di avere scelto questo ruolo poiché «è un personaggio che ha qualcosa da raccontare e dei valori da trasmettere». Parlando poi dei tratti caratteristici del suo personaggio Serena Rossi ha evidenziato quelli in cui si rispecchia maggiormente: «In Maria ho ritrovato la mia pazienza, la capacità di ascoltare gli altri e di vederne sempre la bontà, la mia determinazione e senso della famiglia».

La sposa - Serena Rossi e Giorgio Marchesi
La sposa – Serena Rossi e Giorgio Marchesi

Giorgio Marchesi, invece, interpreta Italo, cresciuto da suo zio Vittorio il quale, dopo la sparizione della moglie Giorgia, organizza un matrimonio per procura a sua insaputa. «All’inizio il mio è un personaggio è come cieco» – spiega Marchesi – «l’arrivo in casa di Maria, quando è ancora alla disperata ricerca della moglie scomparsa, rappresenta per Italo un’invasione del suo spazio privato».

Nonostante ciò, con il passare del tempo, la corazza di Italo inizia a vacillare e comincerà ad apprezzare la cura che Maria ha per tutti loro e, in particolare, per suo figlio Paolino, un bambino di dieci anni, dolce e intelligente, che soffre di una forma di epilessia, interpretato dall’esordiente Antonio Nicolai. «La prima volta che l’ho visto in scena ero scioccato, aveva un’espressività unica» ha detto Marchesi, che ha poi elogiato la decisione del regista Giacomo Campiotti di scegliere un giovanissimo attore esordiente, esaltandone così «la naturalezza e l’autenticità».

La sposa - Serena Rossi in una scena
La sposa – Serena Rossi in una scena

Le vicende della serie hanno inizio alla fine degli anni ’60 in Calabria. Le riprese, tuttavia, si sono svolte altrove come spiega Benedetta Galbiati, Direttrice Fiction di Endemol Shine Italy: «Le scene ambientate in Calabria sono state girate in Puglia, più precisamente a Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia». Il dialetto calabrese è stato quindi uno degli elementi di sfida per Serena Rossi. «Il calabrese ha mille sfaccettature» – spiega la trentaseienne attrice napoletana – «per questo, insieme ad un coach, abbiamo stabilito una certa inflessione, per poi accentuarla quando Maria si rivolge ai membri della sua famiglia o quando si arrabbia, ossia i momenti nei quali il dialetto più stretto prende il sopravvento».

Non solo inflessioni dialettali o accenti, Rossi dice di non aver esitato a cimentarsi personalmente con altre prove, come tuffarsi nel fiume piemontese Dora Riparia sotto la pioggia, guidare un trattore o mungere una mucca. «Quando devo affrontare una scena complicata o faticosa mi ci butto a capofitto, senza esitazioni», ha dichiarato l’attrice.

La sposa andrà in onda in sei episodi per tre appuntamenti in prima serata su Rai1 da domenica 16 gennaio 2022. Coprodotta da Rai Fiction e Endemol Shine Italy con la regia di Giacomo Campiotti, la serie ha nel cast Serena Rossi, Giorgio Marchesi, Maurizio Donadoni, Mario Sgueglia, Antonio Nicolai, Claudia Marchiori, Antonella Prisco, Matteo Valentini, Giulia D’Aloia, Gualtiero Burzi, Mariella Lo Sardo, Matilde Piana, Saverio Malara, Denis Fasolo, Stefano Fregni, Stefano Guerrieri. Il soggetto di serie è di Valia Santella, che firma le sceneggiature insieme a Eleonora Cimpanelli e Antonio Manca.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui