Coronavirus: nel decreto a sostegno dell’economia stop a mutui e tasse

Patuanelli

Sarà approvato domani il decreto per le misure di sostegno all’economia in seguito all’emergenza Coronavirus ci sarà lo stop a mutui e tasse in tutta Italia, misure straordinarie per il sistema sanitario.

Nel decreto per le misure di sostegno all’economia in approvazione mercoledì per fronteggiare i danni economici dovuti all’emergenza sanitaria del Coronavirus ci sarà “una parte fiscale molto importante di sospensione di pagamenti, pagamento di ritenute, contributi”. Lo ha annunciato la viceministra all’Economia Laura Castelli spiegando che in tutta Italia “è tutto sospeso” su mutui e tasse” di privati e famiglie”. Anche il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha confermato l’impegno del Governo per “la sospensione dei pagamenti, di mutui, bollette, tributi” in modo da “garantire liquidità” a famiglie e imprese: «Dobbiamo ragionare su tutto territorio nazionale per far valere la sospensione già dalla prossima scadenza fiscale del 16 marzo. Si sta ragionando dell’accesso al credito immediato, insieme a Cdp, Bankitalia ed Abi e di misure straordinarie per il sistema sanitario, cassa integrazione allargandola a tutte le categorie e per le famiglie».

«Questa mattina ci ritroviamo per chiudere questo decreto che di fatto andrà in approvazione subito dopo, mercoledì, quando voteremo in Parlamento per superare i limiti dei saldi di finanza pubblica che abbiamo stabilito», ha spiegato Castelli. E poi ancora sui comuni, ha detto: «Bisogna anche guardare la situazione dei comuni: se non presa in tempo ci potremmo trovare con comuni che vanno in default per questioni di mancate entrate. Lo dico perché un comune in default vuol dire servizi essenziali per i cittadini in meno».

Laura Castelli
Laura Castelli

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui