Arrivano i Prof, recensione: Bisio e Guanciale vs Rocco Hunt e compagni

Arrivano i prof - banner

Arrivano i Prof. è il film di Ivan Silvestrini uscito nelle sale cinematografiche il 1 maggio. Gli ottimi Claudio Bisio e Lino Guanciale alla guida di un cast comico per eccellenza in cui figura anche il rapper Rocco Hunt.

Amore e odio

Arrivano i Prof è il nuovo film di Ivan Silvestrini ispirato alla pellicola francese Les Profs in cui ci si concentra sul ruolo ricoperto dai docenti, la categoria dei lavoratori più amata e odiata allo stesso tempo dalle cerchie di alunni, famiglie e, in alcuni casi, anche da loro colleghi. La narrazione è ambientata al Liceo Manzoni di Milano in cui l’anno trascorso ha fatto evincere dalle indagini del provveditorato molte lacune tra le quali la mancata promozione di una consistente percentuale di studenti all’esame di maturità. Tale episodio dà il LA al provveditore di avviare apparentemente un piano sanatorio per uno degli istituti superiori più noti nel panorama dell’istruzione superiore italiana. Vengono così convocati dei docenti alquanto speciali chiamati a sanare la situazione deplorevole della scuola.

Gli Avengers della scuola 

Ai limiti del demenziale la prima apparizione in troupe del corpo scolastico dei neo-docenti arriva nel cortile scolastico in modalità slow-motion con tanto di sonoro carico di un significato drammaturgico tanto patetico da sembrare effettivamente più reale del reale stesso. Gli alunni dell’ultimo anno, tra cui Luca Pagliarulo, Rocco Hunt, conoscono così i loro nuovi docenti che dovranno condurli nell’arduo percorso della preparazione all’esame di maturità. I ruoli sono ben definiti: lo stravagante matematico Locuratolo (Claudio Bisio) è un figlio dei fiori che, secondo la teoria degli opposti, fa coppia fissa con l’ex centurione turistico CioncoloniLino Guanciale, professore di Storia. A contorno della vecchia guardia del liceo la Professoressa di Latino De Maria interpretata dalla bellissima Giusy Buscemi. La metodologia così stravagante dei docenti non sarà digerita nemmeno da qualche alunno più responsabile di loro, questo è certo, che nel voler “spoilerare” una cosa al giorno d’oggi impensabile in una scuola, lancia l’idea di un video promo in cui l’alunno Pagliarulo mostra una dote molto particolare.

Ironizzare sulla buona scuola: no grazie

Il film è inverosimile ma non si può dire che la sceneggiatura non offra spunti di riflessione attuabili nella società scolastica odierna. Viene soltanto citata la buona scuola, ma quel giusto che basta per permettere a chi è del mestiere, ma soprattutto a chi non lo è, di comprendere meglio l’arduo compito di chi “sta dietro la cattedra“. Senza mezzi termini ciò su cui il regista riesce bene è l’ironia provocatoria su quello che l’immaginario collettivo pensa dei docenti. Queste figure dal potere tirannico che “la comandano loro” nella realtà classe. A differenza di Notte prima degli esami, Arrivano i Prof è forse più lungimirante nel messaggio che vorrebbe inviare, tramite una commedia brillante, ad alunni e genitori: quello che la scuola è educazione, è un luogo che serve ad aiutare. Ma il primo aiuto deve essere dato ai docenti, i quali, espressamente chiedono ai loro alunni di aiutarli nel far diventare gli studenti persone migliori.

Intraprendenza

Le scelte di Ivan Silvestrini sono audaci ma azzeccate e perfettamente coerenti con l’aspetto drammaturgico cui gli attori sono chiamati a compartecipare: tra videogiochi per lo studio degli algoritmi matematici e una “GiulioCesaredipendendenza” di cui il professore di Storia è letteralmente schiavo, si innestano lanci alla “Rambo” di gessetti, prove di forza con il campione di arti marziali Alessio Sakara e divagazioni filosofiche innaffiate da muti esperimenti chimici. Certamente gli studenti sembra abbiano qualche motivo in più per studiare letteratura. Arrivano i Prof segna il debutto cinematografico per il rapper Rocco Hunt che porta sufficientemente a termine il proprio compito.

Arrivano i Prof. è il nuovo film di Ivan Silvestrini nelle sale dal 1 maggio. Claudio Bisio, Lino Guanciale e Giusy Buscemi sono alcuni dei nomi presenti in un cast di comici in cui esordisce sul grande schermo il cantante Rocco Hunt. Il film è distribuito dalla 01 Distribuition.

[yasr_overall_rating]

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui