Nicola Vicidomini in scena a Milano con l’imperdibile Veni Vici Domini – Sprucid Version

Veni Vici Domini - Sprucid Version - Nicola Vicidomini
Veni Vici Domini - Sprucid Version - Nicola Vicidomini

Nicola Vicidomini torna a Milano al Teatro Cooperativa con il suo imperdibile distillato di comicità feroce e visionaria Veni Vici Domini – Sprucid Version

Dopo qualche anno di assenza dalle scene milanesi, sabato 14 maggio alle ore 20 Nicola Vicidomini torna al Teatro Cooperativa con Veni Vici Domini – Sprucid Version, distillato estremo di una comicità feroce e visionaria.

L’artista, considerato un innovatore del linguaggio umoristico, ha dato vita a uno stile senza precedenti, che individua in una visionarietà di intonazione mistica e grottesca il suo elemento fondante. Le sue performance, di indubbio interesse filosofico, rappresentano un puro, quanto esilarante, attentato all’antropocentrismo. Il suo teatro – luogo del più inesorabile fallimento, collasso del senso – disegna universi sospesi, a tinte forti, totalmente affrancati da narrazioni, immaginari e linguaggi comuni Vicidomini ha registrato negli ultimi anni con gli spettacoli Scapezzo, Veni Vici Domini e Fauno, continui sold out, attraversando con i suoi “attentati” anche la televisione e la radio, in programmi come Stracult (Rai 2), Colorado (Italia 1), Programmone (Radio 2), Che tempo che fa (Rai 1), Uno Mattina Estate (Rai 1). Di recente uscita la monografia intitolata Il più Grande Comico Morente di Mimesis Edizioni, a cura di Enrico Bernard, prefazionata da Cochi Ponzoni e Nino Frassica, in cui 23 autori attraverso articolati contributi, hanno voluto omaggiarlo. La sua opera è oggetto di studio sia in Italia che all’estero. Il Middlebury College del Vermont ha dedicato più lezioni all’approfondimento della sua maschera e della relativa drammaturgia.

Veni Vici Domini - Sprucid Version - Nicola Vicidomini
Veni Vici Domini – Sprucid Version – Nicola Vicidomini

Cosa pensano di lui

Maurizio Milani: Al primo posto della mia classifica di comici italiani c’è Nicola Vicidomini.

Nino FrassicaUnico e originalissimo, continua a meravigliare e a far godere chi lo va a vedere in teatro, perché è qui che il suo umorismo surreale, assolutamente visionario e dirompente, esplode davvero ed esplora tutte le sue possibilità espressive. Nel panorama attuale poche cose sono in grado di sorprendermi e divertirmi, agli spettacoli di Vicidomini rido moltissimo. 

Cochi Ponzoni: Nicola Vicidomini è un genio. La sua dote principale è proprio quella di stimolare delle corde nascoste dentro di noi che nessuno prima di lui era riuscito a far saltare vivamente e trillare nell’aere che ci circonda. La sua poetica visionaria, innovativa, estrema e dalle venature punk, coadiuvata da una fisicità ed energia fuori dal mondo, è in grado di colpire davvero nell’intimo. Credo che questo magister della follia incarni oggi, in assoluta autonomia, un vero e proprio filone culturale a sé.

Andrea Di Consoli: Vicidomini è satiro, uomo del sottosuolo, scemo di paese, aruspice, mutilato di guerra, reduce affamato, eccitato, profeta dell’eterna morte nel e del teatro, filosofo folle dilaniato dalla rabbia e dalla dolcezza di una nientità cercata ostinatamente torcendo il collo al narcisismo del genio, perché null’altro ha, Vicidomini, se non il proprio genio – tuttavia null’altro disprezza, Vicidomini, se non il proprio genio. 

Enrico Bernard: Più che comico, è hylare. […] Il teatro di Vicidomini è un vero e proprio pezzo di storia del teatro che rivive nella sua essenza più pura, primigenia.

Veni Vici Domini - Sprucid Version - Locandina
Veni Vici Domini – Sprucid Version – Locandina

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui