Gabriele Pignotta torna col suo Toilet: dal 22 al 24 novembre al teatro Garbatella

Gabriele Pignotta torna col suo Toilet: dal 22 al 24 novembre al teatro Garbatella

Gabriele Pignotta è in scena col suo Toilet al teatro Garbatella dal 22 al 24 novembre: uno spettacolo pop, innovativo e sorprendente ispirato ad una storia vera.

Dopo il grande successo nazionale di Non mi hai più detto ti amo con Lorella Cuccarini e Gianpiero Ingrassia, di Che disastro di commedia, la pluripremiata commedia inglese e reduce dalla recente vittoria al Giffoni Film Festival col suo ultimo film Otzi e il mistero del tempo, Gabriele Pignotta, tra i più prolifici commediografi e artisti contemporanei, cerca la chicca d’autore.

Il sipario si apre su un uomo che guida, distratto da una telefonata di lavoro. Deve andare al bagno, si ferma in una piccola area di servizio di una strada secondaria di provincia. Sempre al telefono, non memorizza dove si trova esattamente. Entra in bagno fa quello che deve fare, ma quando va per uscire la porta non si apre. È uno scherzo? No. La porta non si apre, nessuno sembra esserci lì fuori e nessuno sa dove si trovi.

Gabriele Pignotta è in scena col suo Toilet al teatro Garbatella dal 22 al 24 novembre
Gabriele Pignotta è in scena col suo Toilet al teatro Garbatella dal 22 al 24 novembre

Inizia così un bizzarro ‘one man dramedy’ nel quale il protagonista, isolato da resto del mondo, inventerà buffe strategie per rimanere lucido e poter uscire. Si susseguono velocemente una serie di ironiche trovate che lasciano presto spazio a qualcosa di più profondo. Poco alla volta, infatti, l’attore accompagna il pubblico in varie fasi dello spettacolo. Istrionico, rende tutto molto divertente per poi infondere uno strano stato di agitazione.

Il palco si fa trappola, l’attore suda, urla e chiede aiuto. Costretto con se stesso, l’uomo d’azienda cede alla normalità dell’individuo libero dagli schemi sociali che dà ascolto agli istinti, alla fame, alla sete, al bisogno del contatto umano svincolato dalle forme tecnologiche. Ma è solo una breve parentesi. Presto la natura addomesticata dell’animale sociale si ripresenta e quando la fine della strana prigionia sembra essere vicina, il protagonista prende una decisione inaspettata che supera le logiche della vita umana per rispondere al richiamo del dio denaro.

Gabriele Pignotta è in scena col suo Toilet al Teatro Garbatella dal 22 al 24 novembre.

  • Toilet è una storia scritta diretta e interpretata da Gabriele Pignotta
  • aiuto regia Julie Ceccarelli
  • supervisione artistica e acting coach Cristiana Vaccaro
  • musiche originali Stefano Switala
  • scenografia Tiziana Liberotti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui