Sanremo 2022, terza serata: ascolti, Drusilla Foer, Cremonini, Saviano

Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Amadeus e Drusilla Foer
Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Amadeus e Drusilla Foer

Nella conferenza stampa della terza serata del Festival di Sanremo 2022 la soddisfazione per il nuovo record di ascolti, l’intervento di Drusilla Foer anche a sostegno di Checco Zalone, gli ospiti di questa sera tra cui Cesare Cremonini e Roberto Saviano

Nella conferenza stampa della terza serata del Festival di Sanremo 2022 Stefano Coletta, direttore di RAI1, ha esordito manifestando la propria soddisfazione per il nuovo record di ascolti, con il Festival che ha superato 11 milioni di spettatori e uno share del 55%: «Tutta la squadra e l’azienda è davvero felice per i risultati. Una seconda serata che supera il debutto è una novità. Il picco d’ascolto è stato con Checco Zalone. Ogni sera si misura anche sul dato temporale, dobbiamo risalire al 1995 per uno share più alto in seconda serata. All’epoca la televisione era diversa, meno frammentata e con meno servizi. Anche i dati social sono eccelsi. Da sottolineare è soprattutto la rivoluzione del target di riferimento. Dopo le prime due serate del Festival di quest’anno il pubblico si è ringiovanito con un’età media di 52 anni contro i 56 del 2020. Abbiamo alternato momenti di profondità ad altri di leggerezza, dalla satira di Checco al monologo toccante di Lorena Cesarini. La denuncia contemporanea e autentica è avvenuta con questi due registri diversi. I comportamenti privati non coincidono spesso con il moralismo che impera nella facoltà di veicolare messaggi importanti. Ho trovato coraggiosa questa scelta e il pubblico ha apprezzato. Non finirò di lodare il grande lavoro della direzione artistica dei brani in gara, contribuiscono allo share, sono tanti gli artisti che hanno un grande seguito».

Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Amadeus e Stefano Coletta
Sanremo 2022 – conferenza terza serata – Amadeus e Stefano Coletta

Amadeus dice la sua a riguardo e presenta Drusilla Foer, co-conduttrice di questa serata: «Di solito i ringraziamenti si fanno sempre alla fine ma mi sento di farli a tutto il team che ho avuto al mio fianco fin qua. Chi sale sul palco voglio che sia libero di esprimersi e che si goda il momento. La musica è fondamentale, costruisci lo spettacolo intorno alle canzoni che sono il piatto del ristorante. Ho trovato una totale fiducia nell’azienda. Coletta ha condiviso con me ogni passo senza andare in disaccordo, ci confrontiamo ma abbiamo lo stesso obiettivo. Do il benvenuto a Drusilla Foer, ho una grande ammirazione nei suoi confronti, è molto amata. Mi sono reso conto di quanto entusiasmo ci sia stato quando l’ho annunciata».

Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Amadeus
Sanremo 2022 – conferenza terza serata – Amadeus

Drusilla prende la parola, racconta la sua felicità di essere presente qua e la sua determinazione di affrontare temi importanti: «Sono molto contento di essere in questo luogo musicale, di aggregazione. Una manifestazione colma di amore per la musica. Mi fa piacere che ci sia un pubblico molto giovane dovuta a un’indagine attenta sulle nuove tendenze anche nell’underground senza comunque rinunciare alle vecchie glorie. Sono state serate colme di affetto. Intendo divertirmi con Amadeus che è simpatico, professionista, per bene. Forse dovevo essere la figura scandalosa ma non mi sembra che mancano. Infatti, è venuta galla la volontà e la determinazione per parlare di molti temi, la musica riesce a esprimere in modo emotivo di certi contenuti e quando lo fa è una vittoria. Mi fa piacere essere portavoce non solo della comunità LGBTQ ma racconto anche la violenza contro le donne, la meritocrazia femminile sul posto di lavoro. Sono bandiera di quello che penso e io penso molte cose».

Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Drusilla Foer
Sanremo 2022 – conferenza terza serata – Drusilla Foer

Tutti i 25 big in gara cantare di nuovo il proprio pezzo che sarà votato dal pubblico da casa e dalla giuria Demoscopica 1000. Saranno ospiti Cesare Cremonini, per la prima volta al Festival con un medley dei successi che hanno costellato il suo ventennale di carriera: «Una grande soddisfazione perché non è mai stato al Festival. Ripercorrerà alcuni momenti importanti della sua carriera e poi ci sarà una sorpresa finale. Sono sicuro che piaceranno non solo ai suoi fan ma a tutto il pubblico della kermesse. Un grande artista, poeta, musicista. Sono felice e lo ringrazio di avere accettato il mio invito». Roberto Saviano che commemorerà i 30 anni dalla strage di Capaci, Anna Valle con il suo talento e il suo sorriso che ci parlerà di una nuova fiction Lea è un nuovo giorno, la carabiniera che ha salvato una donna dal suicidio. Sulla nave ci sarà Gaia e non i Coma Cose perché sono positivi al Covid 19.

Sanremo 2022 - conferenza terza serata - Amadeus
Sanremo 2022 – conferenza terza serata – Amadeus

La comunità Lgbtq+ ha avuto reazioni di dissenso nei confronti della performance di Checco Zalone, che ieri ha raccontato una storia contro l’omotransfobia sul palco dell’Ariston e Drusilla commenta: «Ognuno può esprimere le sue convinzioni con la propria arte. Non ho un’opinione molto precisa sul lavoro di Zalone, ma se questo solleva un dibattito e porta qualcuno ad avere una convinzione, credo sia un momento di lavoro. Io sono spesso disposta a cambiarla, ci sono casi in cui non so se una cosa mi piaccia o no. Credo che Zalone abbia voluto smuovere le acque e io sono contenta se ci sono acque smosse. Una tv di stato che consente questo è una televisione irrorata di civiltà. Sono contenta che sia successo ciò che è successo ieri. Gli scienziati sono sempre stati uomini ma solo perché non facevano studiare le donne. Sarebbe interessante avere un punto di vista femminile sulla musica e 12 valletti belli sul palco».

Sanremo 2022 - conferenza terza serata
Sanremo 2022 – conferenza terza serata

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui