Màkari 2, recensione delle nuove avventure dello scrittore-investigatore

Màkari 2 - Domenico Centamore e Claudio Gioè (foto Valentina Glorioso) 1
Màkari 2 - Domenico Centamore e Claudio Gioè (foto Valentina Glorioso)

La recensione di Màkari 2, tre nuove prime serate dedicate al personaggio ideato da Gaetano Savatteri con Claudio Gioè, Ester Pantano e Domenico Centamore

Il ritorno di Saverio Lamanna

Saverio Lamanna (Claudio Gioè), insieme al caro amico Peppe Piccionello (Domenico Centamore), continua la sua bella vita di scrittore squattrinato e orgoglioso nullafacente a Màkari. Ma non è tutto oro quello che luccica: i libri non vendono granché, senza contare che Suleima (Ester Pantano) è lontana. La ragazza, infatti, da un anno vive e lavora a Milano e questa distanza comincia a pesare sempre di più sul loro rapporto. Fortunatamente Suleima torna in Sicilia in pianta stabile per seguire La città del sole, un nuovo e importantissimo progetto. Peccato che con lei arrivi anche il suo fascinoso, carismatico e ricchissimo capo, Teodoro Bettini (Andrea Bosca), di cui Saverio è gelosissimo. A dare ulteriore pepe alla vita dello scrittore-investigatore, tre nuove indagini che si troverà ad affrontare e, ovviamente, a risolvere.

Màkari 2 - Domenico Centamore e Claudio Gioè
Màkari 2 – Domenico Centamore e Claudio Gioè

Squadra che vince non si cambia

L’intero cast – compreso il regista Michele Soavi – torna a dare corpo alle storie raccontate dai romanzi di Gaetano Savatteri. In Màkari 2 tre nuovi casi attendono Saverio Lamanna – Claudio Gioè (qui la nostra video intervista all’attore) dal titolo I delitti di Kolymbetra, Il lato fragile e Il lusso della giovinezza. Squadra che vince non si cambia, così i nuovi episodi appaiono come la prosecuzione naturale di quanto visto nella prima stagione. I rapporti umani ne escono ovviamente rinforzati: bella l’amicizia tra Saverio e Peppe, il ritrovato legame tra Saverio e suo padre (interpretato da Tuccio Musumeci) e, ovviamente, la storia d’amore con Suleima.

Una nuova Suleima

Proprio Suleima è destinata a subire la maggior evoluzione rispetto alla prima stagione. Complice la giovane età che la spinge a voler raggiungere tutti i suoi obiettivi con la giusta vitalità, il personaggio interpretato da Ester Pantano (qui la nostra video intervista all’attrice) è cresciuto molto ed è maturato. Come si renderà ben presto conto il suo fidanzato Saverio, la ragazza non è più la semplice studentessa che aveva conosciuto l’estate precedente. Ora è una donna brillante, stimata sul lavoro, che sa essere seducente ma che sa anche assumersi le sue responsabilità. Insomma, una crisalide pronta a spiccare il volo.

Màkari 2 - Claudio Gioè e Ester Pantano (foto Valentina Glorioso) 3
Màkari 2 – Claudio Gioè e Ester Pantano (foto Valentina Glorioso)

Detective per caso

Tra gli ingredienti che rendono Màkari 2 una visione disimpegnata al punto giusto è senza dubbio il piglio scanzonato col quale i personaggi affrontano le indagini. Pur trovandosi faccia a faccia con assassini e casi da risolvere, i protagonisti non perdono mai l’occasione per fare una battuta, prendersi gioco di se stessi e procedere nelle indagini in modo più o meno strampalato. Le soluzioni arrivano in maniera fin troppo semplice, ma d’altronde ciò che si ricerca in una serie tv come questa non è la verosimiglianza dei fatti. È piuttosto il sorriso, la freschezza, gli incantevoli scenari della Sicilia, le vicende personali dei propri beniamini. Caratteristiche centrate da una sceneggiatura spigliata e colorata, deliziosamente leggera.

Màkari 2 - Claudio Gioè (foto Valentina Glorioso) 4
Màkari 2 – Claudio Gioè (foto Valentina Glorioso)

Màkari 2, prodotto da Palomar in collaborazione con Rai Fiction, va in onda su Rai 1 per tre prime serate a partire da lunedì 7 febbraio. Nel cast anche Filippo Luna nei panni del vicequestore Randone, Antonella Attili (Marilù), Maribella Piana (Maricchiedda), Giulia Cutrona (Emma Piccionello), Alessandra Costanzo (zia Rosina), Massimo Reale (Antonio Moncada, episodio 1), Federica Girardello (Vittoria Ferrini, episodio 1), Lorenzo Crespi (Giulio Racano, episodio 2), Cristina Marino (Angela, episodio 2), Bruno Torrisi (Don Cesare, episodio 3) e Gabriella Saitta (Igea, episodio 3).

VOTO:
3 stelle e mezza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome