Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana da domani in tour: ecco dove

Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana live
Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana live

Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana da domani ad Aosta partirà per il suo tour on the road che durerà fino al 28 settembre. Ecco tutte le date.

Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana, una storia lunga una vita. Sono esattamente 28 gli anni di carriera dello showman dedicati alla valorizzazione e al rilancio della Canzone Napoletana Classica in Italia e all’estero. Era il lontano 1991 l’anno in cui nasceva L’Orchestra Italiana, 15 …all stars come ama definirli lo showman, eccelsi solisti del proprio strumento (chitarre, mandolini, fisarmonica, pianoforte, tamburi, tamburelli e voci) e un grande repertorio da portare in giro per il mondo. Renzo Arbore L’Orchestra Italiana, un marchio di fabbrica diventato nel tempo una vera e propria mission: promuovere la musica napoletana più internazionalmente conosciuta, rappresentare all’estero l’immagine dell’Italia, suscitare e consolidare, simpatia e rispetto verso il nostro Paese.

Ecco le tappe on the road di quest’estate: il 2 agosto, Aosta (Teatro Romano); il 12, Vasto, Chieti (Aqualand); 14, Diamante, Cosenza (Teatro dei Ruderi di Cirella); il 17 Jenne, Roma (Campo Sportivo); il 20 Rocca Imperiale, Cosenza (Lungomare); il 24, Lignano Sabbiadoro, Udine (Arena Alpe Adria); il 30 Marina di Pietrasanta, Lucca (La Versiliana). Il 1 settembre, Molfetta, Bari (Banchina San Domenico); il 7, Palermo (Teatro di Verdura); il 21, Salerno (Nuova Stazione Marittima); il 28 Gragnano, Napoli (Festa della Pasta).

Renzo Arbore è circondato talentuosi musicisti: tra i quali spiccano l’appassionato canto di Gianni Conte, la seducente voce di Barbara Buonaiuto, quella ironica di Mariano Caiano e i virtuosismi vocali e ritmici di Giovanni Imparato. E poi ancora: la direzione orchestrale e il pianoforte di Massimo Volpe, fisarmonica e piano di Gianluca Pica, le chitarre di Michele Montefusco, Paolo Termini e Nicola Cantatore, le percussioni di Peppe Sannino, la batteria di Roberto Ciscognetti, il basso di Massimo Cecchetti e, dulcis in fundo, gli struggenti e festosi mandolini di Raffaele La Ragione, Salvatore Esposito, Salvatore della Vecchia.

Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana live
Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana live

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here