La bambola assassina, in arrivo il remake dai produttori di IT

La bambola assassina

Chucky sta tornando, pronto a terrorizzarci con un nuovo capitolo de La bambola assassina, vero e proprio cult per gli amanti del genere horror. A produrre il remake saranno David Katzenberg e Seth Grahame-Smith, produttori di IT.

Dal grande al piccolo schermo, da saga cinematografica a serie televisiva. Dopo che Don Mancini ne aveva annunciato qualche mese fa la produzione di una serie televisiva, arriva la notizia che, grazie a MGM, Chucky tornerà anche al cinema in un remake de La bambola assassina (titolo originale Child’s Play), vero e proprio cult dell’horror anni ’80. La pellicola sarà prodotta da David Katzenberg e Seth Grahame-Smith, produttori del fortunato IT, e diretta dal norvegese Lars Klevberg, regista conosciuto per il recente successo dell’horror Polaroid. Ad occuparsi della sceneggiatura sarà invece Tyler Burton Smith, che si è occupato di recente del secondo capitolo di Kung Fury, attualmente in produzione. Aaron Schmidt sarà produttore esecutivo. Le riprese del film inizieranno a Vancouver a settembre e non vediamo l’ora di sapere cosa sarà disposto a fare Chucky questa volta.

Diretto da Tom Holland e co-creato da Don Mancini, La bambola assassina racconta la storia di un giocattolo di nome Chucky nel quale si trova intrappolata l’anima di uno spietato serial killer, disposto a tutto pur di continuare a sfogare la propria furia omicida. Attraverso la bambola Chucky, Charles Lee Ray – questo il nome dell’assassino – terrorizzerà il piccolo Andy Barclay, a cui il bambolotto è stato regalato per il sesto compleanno, e la sua famiglia. La bambola assassina ottenne subito un successo mondiale, tanto da spingere il suo creatore a trasformarla in una vera e propria saga cinematografica – tra le più longeve del genere horror – con un sequel uscito nel 1990 e diretto da John Lafia, un terzo capitolo nel 1991 con la regia di Jack Bender, e La sposa di Chucky, uscito ben 8 anni dopo. L’ultimo sequel è uscito nelle sale nel 2017, con il titolo Il culto di Chucky.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui