Coronavirus, all’Off/Off Theatre annullato il ritorno di Maurizio Costanzo

Coronavirus, all'Off/Off Theatre annullato il ritorno di Maurizio Costanzo

Off/Off Theatre: annullato il ritorno del 10 marzo di Maurizio Costanzo e prossimi spettacoli fino al 3 aprile per il Coronavirus.

Era previsto e molto atteso il ritorno teatrale di Maurizio Costanzo, che per l’Off/Off Theatre è tornato a scrivere, dopo dieci anni, un testo che aveva già collezionato il tutto esaurito prim’ancora della sua messa in scena e che oggi, viene sospeso in ottemperanza al Decreto firmato per le misure di sicurezza contro il Covid-19. Malgrado il desiderio del Direttore Artistico Silvano Spada, di Maurizio Costanzo, del regista Pino Strabioli e di tutta la Compagnia, pronta ad andare in scena per dare il segno della forza del teatro, lo spettacolo Abolite gli armadi, gli amanti non esistono più!, previsto dal 10 al 15 marzo, è sospeso a data da destinarsi. L’alto coinvolgimento e la fisica interazione tra pubblico e attori, previsti dal testo scritto da Costanzo, mal si sposano infatti con le indicazioni del decreto, che lasciano la possibilità di frequentare sale teatrali mantenendo la distanza di sicurezza di un metro tra una persona e l’altra. Stessa situazione per lo spettacolo musicale dell’8 marzo con Donatella Pandimiglio.

Il direttore artistico Silvano Spada dichiara: “Premessa la condivisione all’obbligo della tutela della salute dei cittadini, è di tutta evidenza che l’imposizione della distanza di un metro tra il pubblico è totalmente penalizzante per teatri di 130 posti  come l’Off/Off Theatre con prossimi spettacoli esauriti da tempo, tra cui l’atteso recital Mita canta Califano. Motivo per cui ci vediamo costretti a chiudere la sala fino a nuova comunicazione ufficiale”.

I 130 posti dell'Off/Off Theatre
I 130 posti dell’Off/Off Theatre

Abolite gli armadi, gli amanti non esistono più!, note di regia a cura di Pino Strabioli:

Una conferenza, un convegno, una prolusione sull’adulterio di ieri e di oggi. Il tradimento nella sua storia. Una giostra teatrale su una delle istituzioni del mondo occidentale: le corna! Maurizio Costanzo mi ha consegnato un copione stracolmo di situazioni e parole, riferimenti e allusioni. Dall’intramontabile grido “Cielo mio marito” alle tentazioni virtuali. Gli amanti escono dagli armadi per finire nei computer. Per chi fa questo mestiere Maurizio Costanzo è un vero punto di riferimento; spero di non tradire le sue aspettative e soprattutto la fiducia che mi ha dimostrato consegnandomi Abolite gli armadi, gli amanti non esistono più! , commedia che segna il suo ritorno alla scrittura teatrale dopo dieci anni. Con la complicità di Luca Ferrini, Sveva Tedeschi, Veronica Rega, Alberto Melone e David Nenci ci stiamo divertendo alla costruzione di questo gioco leggero e scanzonato, omaggio all’eterno triangolo marito-moglie-amante.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui