C’era una volta a… Hollywood: Tarantino rivela nuovi importarti particolari

Once Upon A Time in Hollywood

C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino uscirà nelle sale italiane a settembre, ma le aspettative sono già molte. Ecco cosa ha rivelato il regista in merito ai personaggi interpretati da Leonardo Di Caprio e Brad Pitt.

Non ce n’è per nessuno: C’era una volta a…Hollywood è senza ombra di dubbio il film più atteso dell’anno. Sarà perché a dirigerlo è nientepopodimeno che Quentin Tarantino, uno dei registi più amati al mondo, sarà perché i protagonisti sono due leggende del cinema internazionale come Leonardo Di Caprio e Brad Pitt, sarà perché nonostante i mesi che dividono l’uscita nelle sale è già velato da un’aura di mistero e curiosità.

Di C’era una volta a…Hollywood si sa ancora poco, ma ultimamente Tarantino si è lasciato andare a dichiarazioni che hanno a che fare con i ruoli di Di Caprio e Pitt, rispettivamente Rick Dalton e Cliff Booth della storia. Una storia, questa, ambientata nel 1969 e che intende raccontare della volontà di un attore televisivo e del suo stuntman di sfondare ad Hollywood. Dalton è già famoso per aver preso parte ad una serie TV, ma sta cercando con ogni suo mezzo di entrare nel mondo dorato del cinema hollywoodiano. 

La scelta di assumere Leonardo Di Caprio per il ruolo di protagonista è legata alla bravura ed ai personaggi interpretati dall’attore nei film di Martin Scorsese, ossia The Wolf of Wall Street e The Aviator; entrambi i film hanno dato modo a Di Caprio di esplorare un’interiorità legata all’ambizione e al desiderio di raggiungere i proprio obiettivi ad ogni costo. È proprio questa la sfumatura che Tarantino vuole dare a Rick Dalton, «un uomo divorato da un tumulto interiore e da una autocommiserazione per non essere in grado di rivestire una posizione attoriale migliore». Incapacità di cui, però, non riesce ad assumersene la colpa, la quale, invece, continua a riversare su chi gli sta attorno. 

Brad Pitt è, invece, Cliff Booth, lo stuntman che affianca sempre Dalton. Tarantino definisce il personaggio di Pitt come «indistruttibile» e «eroe della seconda guerra mondiale». Un tizio tanto zen quanto irrequieto, una persona che potrebbe uccidere con qualsiasi cosa e a cui basta pochissimo per perdere le staffe.

Con ogni probabilità, da questa coppia creata da Tarantino, ci si potranno aspettare momenti di grande umorismo e comicità, ma resta ancora da capire come siano collegati questi due personaggi all’omicidio di Sharon Tate per mano della famiglia Manson. L’uscita di C’era una volta a…Hollywood è prevista nelle sale italiane a settembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here