A Rainy Day in New York: l’Italia sfida il #MeToo distribuendo il film di Allen

Woody Allen

A Rainy Day in New York, l’ultima fatica di Woody Allen bandito da Amazon e dall’America dopo il ciclone #MeToo, viene “assolto” dall’Italia che lo distribuirà nelle sale a partire dal 3 Ottobre con Lucky Red.

A Rainy Day in New York, l’ultimo film di Woody Allen, bloccato dal distributore americano Amazon dopo il ciclone #MeToo e il riemergere delle vecchie accuse di molestie sessuali contro l’attore e regista newyorkese, verrà distribuito in Italia dalla Lucky Red. Un giorno di pioggia a New York  –  questo il titolo tradotto nel nostro Paese –  ha per protagonisti Jude Law,Elle Fanning, Selena Gomez, Rebecca Hall e il giovane Timothée Chalamet, e uscirà nelle sale il prossimo 3 ottobre, e inoltre sono state lanciate le prime speculazioni secondo cui la pellicola potrebbe anche essere introdotta durante il prossimo Festival del Cinema di Venezia. Allen ha recentemente citato in giudizio la piattaforma streaming, per un risarcimento di circa 68 milioni di dollari vista la rescissione del contratto che prevedeva quattro film da distribuire sul territorio americano. D’altro canto diversi attori hanno preso le distanze dal regista, tra cui gli stessi Chalamet e Gomez, che hanno donato i loro cachet all’organizzazione Time’s Up e ad altri enti pro #MeToo.

A Rainy Day in New York - Woody Allen durante un momento delle riprese con Tinothée chalamet e Selena Gomez
A Rainy Day in New York – Woody Allen durante un momento delle riprese con Tinothée chalamet e Selena Gomez

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here