The Witcher: la showrunner parla già della seconda stagione

The Witcher - Henry Cavill
Henry Cavill in The Witcher

Già confermata per una seconda stagione, in arrivo verso la fine del 2020, The Witcher ha raccolto buoni ascolti ma anche qualche critica. Ne ha parlato in un’intervista Lauren Schmidt Hissrich, showrunner della nuova serie Netflix, rivelando qualche dettaglio su cosa aspettarsi dai nuovi episodi.

Fresca di debutto su Netflix e tra le serie Tv più attese dell’ultimo periodo, The Witcher sembra non aver deluso le aspettative del pubblico, come dimostrano i dati sugli ascolti trapelati dalla piattaforma. Eppure qualche critica è arrivata, soprattutto per quanto riguarda la scrittura e il ritmo narrativo di questo primo assaggio delle avventure di Geralt Di Rivia, interpretato da Henry Cavill. La serie, tratta dalla saga di romanzi fantasy scritta da Andrzej Sapkowski, già nota per l’omonimo videogioco, è stata inoltre già riconfermata da Netflix per una seconda stagione, attualmente in pre-produzione, che dovrebbe sbarcare sulla piattaforma non prima della fine del 2020.

Commentando il futuro di The Witcher, la showrunner Lauren Schmidt Hissrich ha parlato in un’intervista per Collider degli errori e dei possibili miglioramenti, spiegando come abbia imparato molto dalle difficoltà riscontrate nella prima stagione, soprattutto per quanto riguarda le criticità tra scrittura e riprese. «A volte quando stai girando qualcosa la tua reazione è tipo ‘Oh, wow, scrivo cose troppo argute’», ha dichiarato Hissrich. «Sto cercando di scrivere in modo più leggero, devo solo lasciare che le parole escano fuori spontanee e smetterla di cercare di essere così arguta. Poi comincia la post-produzione e pensi ‘Okay, non solo sto cercando di essere troppo arguta, ma anche troppo prolissa’. Il punto è che impari mentre sperimenti e impari anche dal ritmo della tua stessa storia. Questa è la cosa importante: ogni show ha il suo proprio ritmo, il suo ecosistema interno in cui alcune cose funzionano, altre meno».

The Witcher - Henry Cavill
Henry Cavill è Geralt di Rivia in The Witcher

«Abbiamo imparato tante lezioni da questa prima stagione, io ho imparato molto sul piano creativo», ha aggiunto poi. «È stato il mio primo lavoro come showrunner ed ero molto intimorita, anche per l’importanza del progetto. Ma ciò che ho cercato di portare è stata la volontà di lavorare bene e andare avanti. Ora sento di aver acquisito una maggior comprensione di cosa ha funzionato e non a livello di scrittura». E, parlando delle riprese, Hissrich ha anticipato che la seconda stagione sarà girata in location simili, mentre alcuni set e costumi sono già pronti.

E voi, cosa ne pensate di questa prima stagione di The Witcher? Fatecelo sapere e continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui