Teatro del Lido di Ostia 2019/20: in cartellone Paiella, Reggiani e Bigagli

Teatro del Lido di Ostia, al via la stagione 2019/2020: in cartellone Max Paiella, Francesca Reggiani, Claudio Bigagli e molti eventi accumunati dallo slogan “Un ponte per le emozioni”.

Il Teatro del Lido di Ostia presenta la sua nuova stagione, frutto dell’incontro tra i cittadini del X Municipio e la direzione artistica dell’Associazione TDL. Da ottobre a dicembre ’19 una prima parte ricchissima di appuntamenti. Inaugurazione sabato 5 ottobre con Max Paiella live in concert! canzoni, sketch e imitazioni dello straordinario Max Paiella, si prosegue con l’anteprima romana di Souvenir, la fantasiosa vita di Florence Foster Jenkins, mise en espace affidata al talento di Francesca Reggiani e Claudio Bigagli (12 e 13 ottobre); in prima nazionale Questo è il tempo in cui attendo la grazia, produzione del Teatro Verdi di Pordenone in collaborazione con Teatro di Roma e Teatro del Lido, un viaggio nei luoghi e nei sensi di Pasolini, per la drammaturgia di Fabio Condemi e Gabriele Portoghese (2 nov). L’On stage! Festival Reloaded, – dedicato al teatro Americano indipendente – fa tappa al Lido con Dirty Paki Lingerie, di e con Aizzah Fatima (15 e 16 nov).

Teatro del Lido: Max Paiella protagonista indiscusso di Max Paiella live in concert!: canzoni, sketch e imitazioni
Max Paiella protagonista indiscusso di Max Paiella live in concert!: canzoni, sketch e imitazioni

A dicembre lo storico ed esilarante Buonanotte Brivido della Compagnia Donati – Olesen (1 e 2 dicembre) e la 13ª edizione del Festival Teatri di Vetro, diretto da Roberta Nicolai, con laboratori e spettacoli di danza presentati da Paola Bianchi, Chiara Frigo, Silvia Gribaudi, Francesca Albanese, Qui e Ora Residenza Teatrale, Silvia Baldini e Laura Valli (dal 9 al 15 dicembre). Il Professor Marcello Teodonio, assieme a ospiti d’eccezione come Stefano Messina e Ariele Vincenti, porta al Lido i suoi the letterari dedicati ai protagonisti della storia di Roma (20 ottobre e 23 novembre).

Teatro del Lido di Ostia: Dirty Paki Lingerie, in scena il 15 e 16 novembre © foto Stefano Corso
Dirty Paki Lingerie, in scena il 15 e 16 novembre © foto Stefano Corso

Previsti inoltre una serie di eventi in occasione di tre importanti anniversari. A 50 anni dalla strage di Piazza Fontana, Attori e Tecnici presenta La Luna di Patmos di Gianni Clementi, racconto per parole e musica con Stefano Messina e l’Ensemble Controfagotto (24 novembre). Per il 50° anniversario dell’allunaggio: Armstrong mostra (1-24 novembre) e laboratorio (9 nov) a cura di Progetti di Carta e Orecchio Acerbo; la mostra di astrofotografie di Luca Fornaciari (1-24 novembre) e Un Due Tre, Stella!, ‘conferenza-spettacolo’ sulla nascita di una stella, di e con Donatella Giovannangeli, Paolo Sentinelli e Fabrizio Vitali. Per i 100 anni del Bauahus una mostra (6-22 dic) e un laboratorio (14 dic) per celebrare la scuola fondata da Gropius. Per gli appassionati di tango e flamenco: El Tango Y El Mar, a cura di LaborTango (19 ottobre) e Fantasia Flamenca della Compagnia Flamenco Nuevo diretta da Dario Carbonelli (30 novembre).

Teatro del Lido di Ostia: Un Due Tre, Stella!, 'conferenza-spettacolo' sulla nascita di una stella, di e con Donatella Giovannangeli, Paolo Sentinelli e Fabrizio Vitali
Un Due Tre, Stella!, ‘conferenza-spettacolo’ sulla nascita di una stella, di e con Donatella Giovannangeli, Paolo Sentinelli e Fabrizio Vitali

Danza contemporanea affidata a due giovani realtà di Ostia: MonoNoAware dance project di Daniele Toti con Take Your Space (27 ottobre) e In – Bilico in Codice a barre con le coreografie di Barbara Raselli e Claudia Rossi (17 novembre). Spazio alla musica con Semi di Musica! concerti AIGAM per bambini/e da 0 a 6 anni (6 e 7 dicembre); Da Vivaldi a Tchaikovsky della Novi Toni Comites Ensemble diretta dal giovane Stefano Mhanna (22 dicembre); il Concerto di Natale con il Quintetto di Fiati Eco Quintet (26 dic); e Fanfara Station, per festeggiare in musica l’anno nuovo (31 dicembre). Infine le mostre a ingresso gratuito: Reaction Roma ’19 a cura di Pietro Jona (4-27 ott), TheBEST(iarium) a cura di Omino 71 (5-27 ottobre) e (R)esistenze, foto di Valerio Nicolosi (29 nov-31 dicembre). Da segnalare l’avvio, a novembre, di una scuola di formazione per attori e musicisti. La stagione prosegue fino a giugno 2020. Il programma completo è consultabile sul sito internet ufficiale del teatro.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui