Sister Act 3, non sarà un sequel ma un reboot con un piccolo cameo di Whoopi Goldberg

Sister Act

Sister Act 3 non sarà l’attessisimo sequel dei due film degli anni 90, ma un reboot che vedrà la star Whoopi Goldberg in un piccolo cameo non necessariamente legato al personaggio di Suor Maria Claretta.

Da diverso tempo voci di corridoio mormoravano di un possibile Sister Act 3 e del ritorno di Whoopi Goldberg nei panni dell’irriverente Deloris Van Cartier, ma a smentire questi rumors, deludendo numerosi fan, è la stessa attrice. Durante un’intervista a Good Morning Britain, la Goldberg ha infatti dichiarato: « Abbiamo girato per tutta la Disney come supplicanti, ma hanno deciso che andranno in una direzione diversa con Sister Act. Non sarà un vero Sister Act 3, sarà una nuova interpretazione di Sister Act. Penso che mi faranno apparire al volo in una scena per poter dire di avermi inclusa».

 

Dunque Sister Act 3 non sarà un sequel ma un reboot che racconterà le vicende di una nuova suora protagonista, di certo avere Whoopi Goldberg nel cast avrebbe continuato la linea narrativa e avrebbe sicuramente attirato l’attenzione della generazione cresciuta con la svitata Suor Maria Claretta. Inoltre per quanto riguarda il cameo dell’attrice non è detto che sia necessariamente legato al suo personaggio, ma dipenderà da quanto sarà radicale  il remake rispetto la storia originale.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui