Santa Marinella Film Festival: conclusa la quinta edizione

Santa Marinella Film Festival Sandra Milo

Si è conclusa la quinta edizione del Santa Marinella Film Festival, prima tappa dell’International Tour Film Festival. Omaggiata l’attrice Sandra Milo.

Si è conclusa la quinta edizione del Santa Marinella Film Festival, prima tappa dell’International Tour Film Festival. Il nuovo progetto di un Festival itinerante iniziato con Santa Marinella (29, 30 giugno e 1 luglio) e che toccherà successivamente Montalto di Castro il 25 agosto, S.Severa il 22 settembre per chiudere dal 3 al 7 ottobre a Civitavecchia con la premiazione di tutte le opere vincenti. Per tutto lo scorso weekend Santa Marinella è stata il centro della cinematografia nazionale con tre giorni di anteprime, ospiti, mostre, sfilate che hanno attirato, come sempre, un folto pubblico di appassionati e fans del cinema. Una manifestazione voluta e realizzata dalle associazioni culturali Santa Marinella Viva, Civitafilm Commission,Ciak 2000 e Aster Academy con lo scopo di creare un Festival internazionale itinerante sul litorale di Roma Nord per valorizzarne il territorio. L’inizio della kermesse santamarinellese è stato venerdì 29 giugno in Piazza Trieste, quando l’attrice Francesca Antonelli, madrina del festival, reduce dal successo internazionale del film Manuel, ha aperto la manifestazione alla presenza di giornalisti, attori e cariche istituzionali ricevendo l’Apollo d’Argento per l’interpretazione del film Manuel di Dario Albertini uscito di recente nelle sale italiane dopo i successi ed i premi ottenuti in Francia, Spagna e Belgio. A seguire l’anteprima nazionale del film La scelta impossibile di Samuele Dalò con Giuseppe Di Giorgio, Nathalie Caldonazzo e Marco Di Stefano. Un film incentrato sulla mafia che uscirà nelle sale italiane il prossimo 26 luglio. Di Giorgio ha ricevuto il premio come miglior attore del film, mentre la Caldonazzo come miglior attrice non protagonista.

Sabato 30serata intensa di opere ed ospiti con la proiezione di cinque cortometraggi italiani alla presenza dei registi e degli attori. Per l’occasione sono stati premiati l’attrice internazionale Jun Ichikawa (migliore attrice nel cortometraggio d’autore Satyagraha) della regista Nuanda Sheridan e Roberto Girometti per la splendida fotografia del cortometraggio d’autore Sogni…dell’amore del regista Roberto Posse; presente in sala anche la regista Katy Monique Cuomo e Donatella Baglivo. Sandra Milo, ha ricevuto il Prestigioso Apollo d’Oro alla Carriera ed ha emozionato il pubblico ricordando quando veniva a far visita a Roberto Rossellini nella sua villa di Santa Marinella e raccontato tanti aneddoti relativi alla sua lunga carriera cinematografica. Infine chiusura domenica 1 luglio interamente dedicata ai giovani talenti del laboratorio di cinema nato due anni fa da un’idea di Sonia Signoracci, Presidente dell’associazione Santa Marinella Viva,coadiuvata dalla Cinefantasy Production. Sono stati proiettati i corti dei ragazzi che hanno partecipato al laboratorio. Numerose le collaborazioni in questo Festival: a partire dalla società Cinefantasy Production che presenterà una piccola proiezione VR accompagnata dall’interpretazione del Maestro Agostino De Angelis, noto attore di teatro, e la direzione artistica di Ombretta Del Monte dove il cinema e il teatro si uniscono attraverso la realtà virtuale. La stilista Anna Rotella che attraverso le modelle della scuola di portamento di Gloria Salipante ha esibito i suoi abiti del marchio Azugaba. Altra grande stilista presente con gli abiti stile anni ’50 è stata Lara Roggi che coadiuvata dalla regista Virginia Barret, ha realizzato una breve ma emozionaste sfilata di abiti per omaggiare Sandra Milo. Durante l’evento sono state esposte alcune auto d’epoca dell’associazione Circuito Storico di S.Marinella ideato da Daniele Padelletti.

Santa Marinella Film Festival
Lo staff del film La scelta impossibile al Santa Marinella Film Festival.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here