Rai, ecco il palinsesti 2023-24: torna Insegno, Facci su Rai2, Maggioni e Bortone su Rai3

Rai Palinsesti 2023-24 - Logo
Rai Palinsesti 2023-24 - Logo

Palinsesti Rai 2023-24, ecco tutte le novità e le conferme di programmi e talk: su Rai1 restano i big, su Rai2 arrivano Pino Insegno, Luisella Costamagna e Filippo Facci, su Rai3 Monica Maggioni e Serena Bortone

Presentati a Napoli i palinsesti Rai 2023-24. Ecco tutte le novità di programmi e talk. Per le fiction leggi l’articolo dedicato.

Rai1

Rai1 apre la stagione puntando su sicuri successi con i classici show del venerdì e del sabato. Tale e quale show con Carlo Conti (dal 22 settembre) e Ballando con le stelle con Milly Carlucci (dal 21 ottobre).

Lo spazio sarà dedicato anche ad Antonella Clerici con The Voice Kids (dal 24 novembre), che porterà il format di The Voice Senior su Rai 1 nel 2024.

Debutta anche Reazione a catena in una versione in prima serata, con la conduzione di Marco Liorni (sabato 30 settembre e 7 ottobre), e uno spin-off speciale di Citofonare Rai2. Il 20 dicembre appuntamento con Sanremo Giovani, anticipazione delle nuove promesse che si contenderanno un posto all’Ariston al festival 2024, in onda il 20 dicembre, con Amadeus che sarà ancora il presentatore dello show di San Silvestro, L’anno che verrà, in collaborazione con la Regione Calabria.

La cultura e la divulgazione avranno un ruolo importante con Alberto Angela, che tornerà da ottobre con 4 nuove puntate di Ulisse, tra Petra e Istanbul, la storia di Anna Frank e Nerone; la sera di Natale con un nuovo speciale Stanotte a… e il sabato con Passaggio a Nord Ovest.

Nel preserale sarà una staffetta tra Reazione a catena, condotto da Marco Liorni fino al 31 dicembre, e L’Eredità, che sarà affidata a Pino Insegno a partire dal 1 gennaio. L’access prime time sarà garantito da Affari Tuoi con le novità introdotte nell’ultima edizione in primavera da Amadeus, che condurrà anche tre serate speciali di Arena Sukuzi dai 60 ai 2000, mercoledì 20 e 27 settembre e 4 ottobre.

In seconda serata, Bruno Vespa aprirà ancora il salotto di Porta a porta il martedì, mercoledì e giovedì e condurrà anche la striscia quotidiana di Cinque minuti. Confermato l’appuntamento con Ciao maschio di Nunzia De Girolamo il lunedì, e poi ci sarà una nuova stagione di Cose Nostre con Emilia Brandi, che racconterà la storia di uomini e donne che hanno lottato, divertendosi con la vita, contro la criminalità. Ci saranno anche quattro appuntamenti con Eleonora Daniele, a partire dal 23 ottobre, che successivamente lascerà il posto a XXI Secolo, quando il presente diventa futuro, il nuovo programma della direzione Approfondimenti affidato a Francesco Giorgino, un racconto settimanale dell’attualità attraverso interviste faccia a faccia con i protagonisti e reportage.

Nel day time, Massimiliano Ossini sarà confermato alla guida di Vita in diretta e Marco Liorni condurrà Italiasì nel weekend. La domenica pomeriggio sarà ancora regina di Domenica In con Mara Venier, seguita da Francesca Fialdini con Da Noi… A Ruota Libera.

Nel weekend, a Unomattina in famiglia, accanto a Monica Setta e Ingrid Muccitelli, ci sarà Beppe Convertini al posto di Tiberio Timperi.

Linea Verde avrà diverse edizioni: Linea Verde Life del sabato, con Elisa Isoardi e Monica Caradonna; Linea Verde Bike, con Federico Quaranta e Giulia Capocchi, un racconto del territorio italiano visto attraverso il ciclismo; e Linea Verde Tipico, dedicato alla filiera del Made in Italy, sempre con Quaranta.

Rai2

La principale novità del day time di Rai2 della prossima stagione è I facci vostri; dal lunedì al venerdì alle 12.55 una striscia prima del tg con Filippo Facci per affrontare in modo dissacrante e ironico i punti salienti del momento, offrendo spunti di lettura, anche eretici, tra cronaca, costume, cultura, società e politica. In onda da Milano.

Nell’access prime time arriva Pino Insegno con Ilmercanteinfiera, dal 18 settembre al 22 dicembre dal lunedì al venerdì: la riedizione, rivista e attualizzata, del gioco natalizio, con tre concorrenti si sfideranno mettendo alla prova fortuna, astuzia e strategia in un game show.

In prima serata in palinsesto una serie di debutti all’insegna della musica, della comicità e del genere game: Veramente falso, nuovo comedy show, condotto da Max Giusti, che celebra il tanto variegato quanto esilarante mondo delle imitazioni (il lunedì dall’11 settembre), con celebrity che imiteranno personaggi, oggetti, dialetti, suoni e colleghi del mondo dello spettacolo, guidati da una versione un po’ folle dell’intelligenza artificiale; The Floor – ne rimarrà solo uno, un nuovo game del conduttore, autore e produttore francese Arthur, una sfida tra 100 concorrenti disposti su un pavimento a scacchiera; Ale e Franz; Liberi tutti, un’interpretazione tv del fenomeno delle escape room, con Bianca Guaccero, Peppe Iodice e i Gemelli di Guidonia; De Martino Show, due prime serate di ispirazione teatrale con un volto simbolo della rete, e uno spin off serale di Citofonare Rai 2 con Paola Perego e Simona Ventura.

Tornano anche Francesca Fagnani con Belve, Boomerissima con Alessia Marcuzzi, in quota reality Il Collegio e La Caserma. Si ride con Vincenzo Salemme, dopo il successo di Napoletano? E famme ‘na pizza, con Il bello della diretta, in onda nel 2024 dal Centro di produzione di Napoli.

In seconda serata debutta Tango: dal 2 ottobre Luisella Costamagna aprirà la settimana seguendo il ritmo dell’attualità, i temi caldi della politica, dell’economia, della cronaca, della società e del costume, senza rinunciare a un pizzico di leggerezza. Monica Setta raddoppia in questa fascia, con Generazione Z, che torna dal 14 settembre, e Storie di donne al bivio, dal 17 ottobre.

Per l’intrattenimento di seconda serata, accanto alle conferme di Bar Stella con De Martino e di Stasera c’è Cattelan su Raidue, debuttano Con gli occhi del musicista, con Enrico Ruggeri che porterà gli spettatori in viaggio con artisti che hanno segnato la musica italiana, e Pour Parler con Maria Di Biase, Corrado Nuzzo e Francesco De Carlo, comedy in sei puntate in cui si affronteranno temi legati alla quotidianità e il pubblico sarà chiamato a intervenire, interagendo con ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura. New entry anche Lodo Guenzi con Tutto quanto fa cultura, una nuova proposta di approfondimento culturale e cinematografico, tra reportage e interviste in studio, per raccontare le frontiere del linguaggio, della cultura e della creatività con curiosità e stile informale.

Nel day time tornano I Fatti Vostri, con la coppia Tiberio Timperi a Anna Falchi, con l’orchestra di Stefano Palatresi a Flora Canto; Bellama’ con Pierluigi Diaco; ‘E viva il video box…’, e nel week end Citofonare Rai2. Le novità sono Lorena Bianchetti che raddoppia sulla seconda rete con Mi presento ai tuoi, un dating show pomeridiano che riporta in auge, in chiave divertente e insieme contemporanea e quasi nostalgica, il tema del corteggiamento attraverso l’antica abitudine di fidanzarsi ‘in casa’, e Monica Giandotti, che da novembre conduce il sabato alle 17 Poster: chi sono i ragazzi e le ragazze che si impegnano in politica, nel sociale, nel civismo? Il programma racconterà la storia di uno di loro, giovani tra i 18 e i 20 anni, seguendoli nel loro mondo attraverso un piccolo docufilm, alternato allo studio.

Rai3

Rivoluzione a Rai3: dopo l’uscita di Bianca Berlinguer, Fabio Fazio, Lucia Annunziata e Massimo Gramellini, la terza rete cambia pelle, fa spazio a nuovi volti e approfondimenti.

La domenica sera, al posto di Che tempo che fa, è confermato il trasloco di Report, curato e condotto da Sigfrido Ranucci, mentre nel pomeriggio a In mezz’ora, che si sdoppia con In mezz’ora – Storie dal mondo, arriva Monica Maggioni: economia, politica, cronaca e poi uno sguardo alle grandi questioni globali.

A seguire, Rebus condotto da Giorgio Zanchini (senza Augias, che resta alla guida della Gioia della musica) affiancato da compagni di viaggio, protagonisti del dibattito pubblico, che si alterneranno mese dopo mese.

Presadiretta di Riccardo Iacona presidierà il lunedì sera, in staffetta con Botta e risposta (titolo provvisorio), un nuovo talk affidato a Nunzia De Girolamo in cui gli ospiti si confronteranno su temi sociali e politici con un parterre di anziani, adulti e giovani rappresentanti della società civile.

Chi l’ha visto resta l’appuntamento cult del mercoledì, il giovedì torna Amore Criminale con Emma D’Aquino.

Tra le novità di prima serata anche Italic, in onda il sabato, da settembre, con Giorgio Zanchini alla scoperta dell’opera di grandi italiani che hanno girato il Pianeta alla sua conquista.

E da ottobre Macondo, il nuovo programma condotto da Camila Raznovich: in primo piano i cambiamenti climatici, lo smaltimento dei rifiuti, la biodiversità, la qualità dell’aria e dell’acqua, la conservazione del paesaggio, la questione del biologico e del chilometro zero, il risparmio energetico e la crisi idrica, temi cari alla generazione Z.

In seconda serata torna Luca Barbareschi con In Barba a Tutto, la domenica dal 3 dicembre: un punto di vista spiazzante, ironico, controcorrente, curioso, alto ma al tempo stesso pop, otto puntate in cui l’attore e regista con interviste, monologhi, clip e servizi offre al telespettatore un ambiente accogliente in cui riflettere. E dal 2 al 5 gennaio ecco Viaggio in Sicilia: in primo piano la Sicilia meno conosciuta attraverso la letteratura e i grandi libri che hanno raccontato questa terra, sotto la guida di Simonetta Agnello Hornby e Massimo Fenati. Quarta stagione, da settembre, per Fame d’amore con Francesca Fialdini.

Confermato nell’access prime time Il cavallo e la torre con Marco Damilano, nel week end arriva Serena Bortone con Le parole (titolo provvisorio), il programma che si rinnova e raddoppia la domenica per riflettere e analizzare la contemporaneità.

Nel day time ad Agorà arriva da Sky Tg24 Roberto Inciocchi, pronto ad approfondire i temi di stretta attualità e a seguire il dibattito politico con ospiti, inviati, servizi, inchieste, collegamenti e contributi dai social.

Torna con una nuova veste Per un pugno di libri, condotto da Maurizio De Giovanni, orientato da parole e tematiche legate all’attualità, strizzando l’occhio ai social. Confermato Tv Talk con Massimo Bernardini, arriva Ribelli, con Federica de Denaro, quattro puntate dedicate a personalità ribelli, uniche, che in vari campi hanno rotto gli schemi precostituiti, affrontando ostacoli, rischi e sfide: Marco Pantani, Domenico Modugno e Padre Pio. E il cane Pepito sarà protagonista della Zampata, il racconto del mondo attraverso gli occhi degli animali, da un’idea di Diego Cugia.

(fonte: Ansa)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome