Peppe Barra festeggia 80 anni in tour: tra le prime tappe Roma, Milano, Torino e Firenze

Peppe Barra
Peppe Barra

Peppe Barra festeggia i suoi 80 anni con uno spettacolo unico e appassionante dal titolo Un’età certa: tra le prime tappe del tour Roma, Milano, Torino e Firenze

In occasione dei suoi 80 anni, Peppe Barra ha ideato uno spettacolo unico e appassionante dal titolo Un’età certa in cui protagonista è come sempre la sua versatilità interpretativa che con l’energia travolgente che lo caratterizza, restituisce allo spettatore un repertorio che parte dalla contaminazione di brani della tradizione di autori come Leonardo Vinci, Ferdinando Russo, E. A. Mario, a composizioni più recenti di autori come Pino Daniele, Enzo Gragnaniello, fino ad arrivare a composizioni contenute nel suo ultimo lavoro discografico dal titolo “Cipria e caffè” di autori partenopei contemporanei quali Gnut e Toto Toralbo.

I testi costruiscono con la musica, architetture sonore con il blues, il jazz, riuscendo a far convivere suoni antichi e moderni, tammurriate ed arie del Settecento. La forza della parola, gli accenti sospesi del suo dialetto diventano la viva e palpitante materia sonora che caratterizzano questo spettacolo con il sostegno di musicisti straordinari che da lungo tempo sono i suoi compagni di viaggio. Personaggio sempre autentico, nella vita e sulla scena, artista puro, trasmette al suo pubblico un magma incandescente di emozioni, dalla risata più sonora alla commozione più autentica.

Peppe Barra (foto Fiorenzo Niccoli)
Peppe Barra (foto Fiorenzo Niccoli)

Il tour:

Peppe Barra sarà il 18 novembre Firenze, Teatro Puccini, il 19 novembre a Milano, Teatro Carcano, il 20 novembre Torino, Teatro Colosseo e il 22 dicembre a Roma, Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone”. Il tour è organizzato e prodotto da Ventidieci, The European Music Agency e Aquadia.

Con Peppe Barra sul palco:

  • Paolo Del Vecchio: chitarre, mandolino
  • Luca Urciuolo: pianoforte, fisarmonica
  • Ivan Lacagnina: percussioni
  • Sasà Pelosi: basso acustico
  • Francesco di Cristofaro: etnici

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome