Addio a Liliana De Curtis, figlia di Totò, che le diede il nome della sua ex suicida

Liliana De Curtis
Liliana De Curtis

È morta a Roma Liliana de Curtis, amatissima figlia di Totò, di cui per tutta la vita ha portato avanti il ricordo

È morta stamattina a 89 anni Liliana de Curtis, l’amata e unica figlia di Totò, nella sua casa di Roma assistita dalla figlia Elena. I funerali saranno celebrati a Napoli, domenica 5 giugno alle 11.00, nella chiesa di Santa Maria dei Vergini.

Il nome Liliana fu scelto dal principe della risata in ricordo di Liliana Castagnola, alla quale l’attore napoletano era stato legato sentimentalmente prima di unirsi a Diana Rogliani, e che si era suicidata per lui.

Liliana De Curtis era nata a Roma il 10 maggio del 1933, unica figlia di Totò e di Diana Rogliani. Un altro bimbo, Massenzio, nacque nell’ottobre 1954 dalla relazione di lui con Franca Faldini, ma morì due ore dopo il parto.

Liliana ha partecipato alle riprese di alcuni film come San Giovanni decollato e Orient Express. È stata anche attrice di teatro e ha scritto alcuni libri in particolare sul padre, battendosi sempre per la realizzazione di un museo a lui dedicato. A Napoli il 21 settembre 2013 ricevette un premio alla carriera in occasione della festa di San Gennaro.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui