Mary Poppins – Il musical: annullate tutte le repliche al Teatro Nazionale

Mary Poppins - Il Musical va in scena al Teatro Sistina fino al 6 Gennaio 2020

Mary Poppins – Il musical, annullato il ritorno milanese: lo spettacolo non andrà in scena al Teatro Nazionale CheBanca!.

Mary Poppins – Il musical era pronto a tornare in scena al Teatro Nazionale di Milano dopo il successo riscosso al Teatro Sistina di Roma. Così almeno era stato annunciato qualche tempo fa, per la gioia dei fan della tata più famosa di sempre. Poi, all’improvviso, la revoca da parte dell’organizzazione. “Con la presente WEC e il Teatro Nazionale CheBanca! sono dispiaciuti di comunicare che, per sopraggiunti gravi impedimenti non risolvibili nel breve periodo, la produzione di Mary Poppins – Il musical non è in grado di andare in scena al Teatro Nazionale di Milano, quindi tutte le repliche milanesi programmate dal 30 gennaio al 15 marzo 2020, sono cancellate”, è stato annunciato.

Mary Poppins Il Musical
Foto: Alessandro Pinna

“Siamo dispiaciuti di non poter presentare Mary Poppins un’altra volta a Milano, ma circostanze non prevedibili all’interno di WEC lo rendono impossibile”, ha dichiarato Giorgio Barbolini, presidente di WEC.

Ovviamente chi aveva già acquistato i biglietti per l’amatissimo spettacolo non perderà il danaro speso. TicketOne, quale soggetto che agisce in nome e per conto dell’organizzatore, procederà infatti ai rimborsi non appena ricevute chiare istruzioni che dipendono da WEC S.r.l. Ciò che resta da sapere è il motivo che ha spinto Mary Poppins verso un finale così amaro. Si vocifera che la causa sia da ricercare nei numeri: nonostante i 7 mesi di programmazione solo a Milano nella stagione 2018/2019 (con 200mila spettatori in 200 repliche) e le 63 repliche romane (che hanno fatto registrare 71mila presenze), probabilmente era cominciata una parabola discendente che non ha convinto la produzione.

Mary Poppins ha debuttato nel West End nel 2004 e a Broadway nel 2006. Lo show è andato in scena anche in Australia e Nuova Zelanda. Una versione tour ha girato negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. Lo spettacolo è stato visto da più di 11 milioni di persone e da ottobre 2019 tornerà nuovamente nel West End. La versione italiana dello show ha un cast di 32 attori e ballerini selezionati con un’audizione nazionale, una grande orchestra dal vivo diretta da Andrea Calandrini e composta di 13 elementi. Straordinarie coreografie, spettacolari cambi scena, costumi suntuosi e incredibili effetti speciali ne hanno decretato il successo nel tempo.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui