Mary Poppins – Il musical torna a Milano: si riparte il 30 gennaio

Mary Poppins - Il musical torna a Milano: si riparte il 30 gennaio

Mary Poppins torna a Milano: il musical, dopo aver registrato 63 repliche e aver superato le 71.000 presenze al Teatro Sistina, sarà nuovamente al Teatro Nazionale CheBanca! dal 30 gennaio al 15 marzo 2020.

Dopo il successo della scorsa stagione a Milano con sette mesi di programmazione, 200 repliche e 200.000 spettatori, Mary Poppins il musical sarà nuovamente al Teatro Nazionale CheBanca! dal 30 gennaio al 15 marzo 2020. Lo spettacolo che ha appena terminato le proprie repliche al Teatro Sistina di Roma (qui la nostra intervista ai protagonisti Giulia Fabbri e Davide Sammartano) il 6 gennaio 2020 con 71.000 presenze (per 63 rappresentazioni), torna a grande richiesta del pubblico milanese che l’anno scorso ha dimostrato tutto il suo affetto con platee praticamente sempre esaurite e con centinaia di messaggi e commenti arrivati nelle pagine social del musical. Il musical è presentato in Italia da WEC – World Entertainment Company in lingua italiana e con una grande orchestra dal vivo. Impossibile non lasciarsi affascinare dalla magica storia della tata più celebre del mondo in uno show fatto di incredibili effetti e coinvolgenti coreografie, ma soprattutto canzoni indimenticabili come “Supercalifragilistichespiralidoso”, “Cam caminì”, “Com’è bello passeggiar con Mary” e “Un poco di zucchero”.

La versione teatrale di Mary Poppins è un riadattamento dei meravigliosi racconti di P.L. Travers e dell’amato film di Walt Disney con Julie Andrews del 1964 che vinse ben 5 Oscar e che ha avuto un suo sequel nel 2018. Il musical è stato co-creato da Cameron Mackintosh con un libretto firmato da Julian Fellowes (Oscar® per “Gosford Park” e creatore di “Downton Abbey”). Mary Poppins ha un’indimenticabile colonna sonora di Richard M. Sherman e Robert B. Sherman con nuovi brani e testi aggiunti per la trasposizione teatrale dai compositori George Stiles e Anthony Drewe (entrambi vincitori dell’Olivier Award). Mary Poppins è prodotto da Thomas Schumacher per Disney Theatrical Productions, la divisione di Disney che ha portato a teatro i grandi classici “The Beauty and The Beast”, “The Lion King” e “Aladdin”, e da Cameron Mackintosh, produttore inglese noto per spettacoli come “Cats”, “The Phantom of The Opera” e “Les Misérables”.

Disney Theatrical Productions e Cameron Mackintosh hanno supervisionato ogni aspetto anche di questa versione italiana del musical. La produzione italiana dello spettacolo è curata da un consolidato team di creativi, riconosciuto e apprezzato anche nel West End, fra i quali il regista Federico Bellone (“Newsies” della Disney, “Dirty Dancing” in Inghilterra, “A Qualcuno Piace Caldo”) e la coreografa Gillian Bruce (“Newsies” della Disney, “Frankestein Jr.” “La Vedova Allegra” per il Teatro alla Scala). La produzione italiana dello show è di WEC – World Entertainment Company, nota società di spettacolo italiana che ha già prodotto le versioni in lingua italiana di “Newsies” della Disney, “American in Paris” e “West Side Story”, e presentato in Italia show internazionali come “Cats”, “Parsons Dance”, “Il Lago dei Cigni on Ice”, “Matthew Bourne’s Sleeping Beauty”.

Mary Poppins torna a Milano: il musical, dopo aver registrato 63 repliche e aver superato le 71.000 presenze al Teatro Sistina, sarà nuovamente al Teatro Nazionale CheBanca! dal 30 gennaio al 15 marzo 2020
Mary Poppins torna a Milano: il musical, dopo aver registrato 63 repliche e aver superato le 71.000 presenze al Teatro Sistina, sarà nuovamente al Teatro Nazionale dal 30 gennaio al 15 marzo 2020

La produzione originale di Mary Poppins ha debuttato nel West End nel 2004 e a Broadway nel 2006. Lo show è andato in scena anche in Australia e Nuova Zelanda e una versione tour ha girato negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. Lo spettacolo è stato visto da più di undici milioni di persone e da ottobre 2019 tornerà nuovamente nel West End. La versione italiana dello show ha un cast di 32 attori e ballerini selezionati con un’audizione nazionale, una grande orchestra dal vivo diretta da Andrea Calandrini e composta di 13 elementi, straordinarie coreografie, spettacolari cambi scena, costumi suntuosi e incredibili effetti speciali.

Chi non ha sognato almeno una volta di incontrare Mary Poppins in carne ed ossa e chiederle di cantare insieme “Un poco di zucchero” o “Supercalifragilistichespiralidoso”, di camminare con lei sui tetti della città, di vederla volare in alto, davanti ai nostri occhi, con il suo buffo ombrellino in mano? Chi non ha mai provato a riordinare la propria stanza con uno schiocco di dita? E sulle note di una canzone intonata da uno spazzacamino o vedendo entrare in scena la vecchietta dei piccioni, sarà facile riuscire a immedesimarsi nei personaggi e rivivere le scene del film nella magia del palcoscenico.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui