Leaving Neverland: il documentario su Michael Jackson anche in Italia

Leaving Neverland - Michael Jackson

Arriva anche in Italia il controverso documentario che vuole far luce sulla vicenda dei presunti abusi sessuali perpetrati dal re del pop Michael Jackson. Leaving Neverland sarà in onda prima Tv assoluta sul Nove, 19 e 20 marzo in prima serata.

Sarà trasmesso anche in Italia Leaving Neverland, il controverso documentario coprodotto da HBO e Channel 4 sui presunti abusi perpetrati dalla leggenda del pop Michael Jackson negli anni che lo videro protagonista della vicenda “Neverland”. Diretto dal pluripremiato regista televisivo Dan Reed, Leaving Neverland andrà in onda in prima tv assoluta sul Nove il 19 e il 20 marzo in prima serata.

Nel documentario si scava di nuovo nel passato del divo e nello scandalo da cui venne travolto grazie alle interviste agli ormai trentenni James Safechuck e Wade Robson, rispettivamente 10 e 7 anni all’epoca dei fatti. I due raccontano in prima persona come divennero amici di Jackson, l’entusiasmo delle loro famiglie rispetto alla possibilità di avvicinarsi al re del pop, all’epoca all’apice del suo successo globale, e la fascinazione verso quella che era ai loro occhi una vera e propria leggenda. Safechuck e Robson passano poi a raccontare i presunti abusi subiti e come questa esperienza traumatica li abbia segnati, costringendoli a confrontarsi di nuovo con tragici ricordi a distanza di anni, ormai adulti e genitori a loro volta.

Leaving Neverland è stato proiettato in anteprima all’ultimo Sundance Film Festival e trasmesso in America da HBO e nel Regno Unito da Channel 4, destando scandalo e reazioni contrastanti nell’opinione pubblica, ancora spaccata in due tra chi difende l’ormai defunto Michael Jackson, puntando il dito contro la faziosità del documentario, e chi invece è convinto della sua colpevolezza. Appuntamento sul Nove il 19 e il 20 marzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here