Kygo pubblica il nuovo album Golden Hour: tracklist e copertina

Kygo

In rappresentanza di una nuova alba artistica, è uscito Golden Hour, il terzo album della superstar globale, produttore e dj Kygo.

Golden hour, in inglese, la prima ora di luce dopo l’alba o l’ultima prima del tramonto. È l’annuncio di un cambiamento importante nella giornata. In rappresentanza di una nuova alba artistica, è uscito Golden Hour (Sony Music International / Ultra Records / RCA Records), il terzo album della superstar globale, produttore e dj Kygo. L’album contiene 18 canzoni tra cui i brani precedentemente pubblicati “The Truth” con Valerie Broussard, “Freedom” con Zak Abel, “I’ll Wait” con Sasha Sloan, e i singoli “Lose Somebody” con i OneRepublic, “Like It Is” con Zara Larsson e Tyga e “Higher Love” con Whitney Houston, quest’ultimo con più di 651 milioni di stream combinati tra audio e video e in Top 40 nelle classifiche radiofoniche americane.

Durante il suo tour nel 2018, Kygo ha iniziato a lavorare al suo disco Golden Hour e, nel frattempo, ha collaborato con Sony Music per lanciare la sua etichetta e compagnia di management, la Palm Tree Records. Assumendo un ruolo attivo nella firma e nella promozione di artisti, cantautori e produttori, è entrato in studio insieme a dei talenti della Palm Tree, come Petey, Nick Furlong, Valerie Broussard e Dreamlab. Questo nuovo approccio “famigliare” aggiunge una nuova dimensione al progetto. «Sono stato fortunato a lavorare con alcuni dei miei artisti e autori preferiti per “Golden Hour” – ha detto Kygo – Ci sono alcune canzoni dell’album in cui ho avuto la possibilità di collaborare con il nostro team. Sono artisti in cui credo. Lavorare con alcuni dei miei musicisti emergenti preferiti ha reso queste canzoni speciali per l’album».

Kygo - Golden Hour cover
Kygo – Golden Hour cover

“Golden Hour” vede la visione rivoluzionaria di Kygo prendere vita. Il suo singolo “Like It Is” con Zara Larsson e Tyga ha messo in luce la co-produzione di Petey e rappresenta un ulteriore passo avanti, incorporando versi hip hop. Le melodie, le percussioni leggere e il pianoforte delicato si uniscono perfettamente con la voce di Zara Larsson e la partecipazione di Tyga. Appena dopo, ha collaborato di nuovo con Sasha Sloan con l’inno soulful tropical house “I’ll Wait”. “Freedom” con Zac Abel ha elevato il suo sound distintivo con una potente performance vocale da parte di Abel. Valerie Broussard presta la sua voce in “The Truth” e “Don’t Give Up On Me”, e Nick Furlong ha co-scritto “Someday” e “Say You Will”. Queste 18 canzoni mettono in risalto la creatività di Kygo e il grande potenziale di “Golden Hour”.

«Con ogni album o brano a cui sto lavorando, cerco sempre di spingermi ad evolvere e sperimentare nuove idee – continua Kygo – Non potrei essere più orgoglioso di queste 18 canzoni. È stato davvero difficile restringere la tracklist finale a soli 18 brani. L’album ha alcune canzoni che sono più up-tempo rispetto ai miei album precedenti, ma che hanno ancora il classico suono alla “Kygo”»

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui