Kevin Spacey licenziato, House of Cards continuerà senza di lui

Kevin Spacey

Kevin Spacey è stato ufficialmente licenziato da House of Cards a causa delle accuse di molestie nei suoi confronti.

La decisione di Netflix su Kevin Spacey

Netflix, a causa di tutti gli scandali che hanno coinvolto recentemente l’attore, ha deciso di licenziare in tronco Kevin Spacey, cancellando il suo personaggio dalla serie House of Cards. Un colpo duro per tutti i fan dell’artista e dell’opera televisiva, che si ritrovano orfani del personaggio di Frank Underwood e del suo intramontabile carisma. Venerdì sera la piattaforma di streaming ha dichiarato in via ufficiale di non avere più intenzione di collaborare con Kevin Spacey, a causa del numero crescente di accuse sessuali nei suoi riguardi.

Kevin Spacey

La dichiarazione ufficiale

I responsabili hanno quindi dichiarato:

Netflix non vuole più continuare la collaborazione con Kevin Spacey per House of Cards. Continueremo a lavorare con MRC per valutare il percorso futuro di questo spettacolo. Abbiamo anche deciso di non rilasciare più il film Gore”. Quest’ultimo era quasi ultimato e pronto alla messa online e vedeva Kevin Spacey nel ruolo di protagonista e di produttore. I rappresentanti dell’attore non hanno risposto a queste dichiarazioni, rimanendo nel silenzio stampa. La produzione della sesta ed ultima stagione di House of Cards è stata quindi momentaneamente sospesa, per ovvi motivi.

Un’ulteriore annuncio

Un rappresentante di MRC ha dichiarato inoltre:

“Netflix, una volta che è sta messa a conoscenza dell’jncidente riguardante il comportamento di Kevin Spacey, ha deciso di agire rapidamente e di rimuoverlo dallo show. Martedì, in collaborazione con MRC, abbiamo anche sospeso la produzione, per svariati lavori da intraprendere per il proseguito dello show. Netflix attualmente non è a conoscenza di altri retroscena che potrebbero coinvolgere l’attore. Continueremo comunque a collaborare con MRC e con altri partner di produzione per mantenere un ambiente di lavoro sicuro e rispettoso. durante questo tempo di pausa, valuteremo il nostro cammino per quanto riguarda la produzione di House of Cards, che non abbiamo intenzione di abbandonare. Attualmente non abbiamo altro da aggiungere su questo argomento.”

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui