Il primo uomo di Damien Chazelle aprirà la Mostra del Cinema di Venezia

Ryan Gosling ne Il primo uomo

Il primo uomo sarà il film d’apertura della 75ª Mostra del Cinema di Venezia. Diretto da Damien Chazelle vedrà protagonista Ryan Gosling nei panni di Neil Armstrong.

Apertura della 75ª Mostra del Cinema di Venezia

Sarà il film di Damien Chazelle Il primo uomo (First Manad aprire la 75ª Mostra del Cinema di Venezia che si terrà dal 29 agosto all’8 settembre. Dopo l’apertura di due anni fa con La La Land, grazie al quale si è aggiudicato l’Oscar per la miglior regia, Chazelle torna in Laguna per presentare la sua pellicola tratta dal romanzo di James Hansen First Man: A Life of Neil A. Armstrong. La storia, infatti, copre il periodo che va dal 1961 al 1969, in cui Armstrong, interpretato da Ryan Gosling, viene ingaggiato dalla NASA per quella che sarà poi una delle missioni più importanti del passato: lo sbarco sulla Luna del 1969. Accanto a Gosling, nei panni della moglie Carol Held Knight, la protagonista della serie The Crown, Claire Foy.

Le dichiarazioni di Alberto Barbera e Damien Chazelle

«E’ un autentico privilegio poter presentare in prima mondiale il nuovo, attesissimo film di Damien Chazelle – ha dichiarato il direttore Alberto BarberaUn lavoro personale, affascinante e originale, piacevolmente sorprendente al confronto con gli altri film epici del nostri tempi, a conferma del grande talento di un regista tra i più importanti del cinema americano di oggi. Siamo grati alla Universal Pictures per aver accettato di condividere con noi l’apertura della 75ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica con Il primo uomo». «Sono onorato dell’invito di Venezia e sono entusiasta di ritornare – ha dichiarato il regista Damien ChazelleE’ particolarmente emozionante che questa notizia sia così vicina all’anniversario dell’atterraggio sulla Luna. Non vedo l’ora di portare il film alla Mostra».

Una prospettiva diversa

Chazelle ha anche dichiarato in una intervista a Variety che il film più che occuparsi della biografia di Armstrong si concentrerà sugli eventi riguardanti la missione dell’Apollo 11. L’obiettivo del giovane regista è quindi far scoprire alla nuova generazione l’impresa dello sbarco sulla Luna, evento oggi dato per scontato ma che all’epoca rappresentava qualcosa di assolutamente straordinario e quasi inimmaginabile. Si tratta quindi «di una sorta di riavvolgimento del passato, la cosa più folle che un gruppo di persone abbia mai fatto insieme».

Steven Spielberg e il resto del cast

Il primo uomo è prodotto da Damien Chazelle, Wyck Godfrey, Marty Bowen (Steven Spielberg è produttore esecutivo) ed uscirà nelle sale statunitensi il 12 ottobre 2018 distribuito da Universal Pictures. Ad affiancare Ryan Gosling e Claire Foy ci saranno anche Corey Stoll nei panni di Buzz Aldrin, Lukas Haas in quelli di Michael Collins, Kyle Chandler, Jason Clarke, Shea Wigham, Jon Bernthal, Brian d’Arcy James, Pablo Schreiber, Patrick Fugit, Cory Michael Smith e Christopher Abbott.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui