I delitti del BarLume torna a Natale con la prima delle nuove storie, solo su Sky Cinema Uno

I delitti del BarLume - Corrado Guzzanti e Stefano Fresi
Corrado Guzzanti e Stefano Fresi ne I delitti del BarLume

Torna a Natale su Sky Cinema Uno I delitti del BarLume con la prima delle nuove storie, Il battesimo di Ampelio. Dopo il loro esordio nel cast delle ultime due storie, ritornano Stefano Fresi e Corrado Guzzanti. A Pineta qualcuno ha avvelenato il parroco. Il Viviani, intanto, è nei guai…

Torna a Natale la divertente, ormai familiare e a volte letale provincia toscana raccontata da I delitti del BarLume, la serie di gialli a tinte comedy produzione originale Sky realizzata con Palomar dal mondo dei romanzi di Marco Malvaldi editi da Sellerio Editore. Due le nuove storie, con la prima – Il battesimo di Ampelio – attesa al debutto proprio il 25 dicembre, alle 21.15 su Sky Cinema Uno (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q) e disponibile anche su Sky On Demand. Il secondo appuntamento con le nuove storie sarà invece in onda a Capodanno, quando sarà la volta di Hasta Pronto Viviani.

Invariata la formula narrativa, a garanzia del divertimento di sempre: fra sparizioni, partite a carte, risate e quegli elementi da poliziesco sui generis che negli anni scorsi ne hanno decretato il successo, torna Pineta e con questa i suoi misteri e i suoi amati toscanacci, dal Viviani ancora una volta interpretato da Filippo Timi al Commissario Fusco di Lucia Mascino. Tornano anche tutti i “bimbi”, gli irresistibili vecchini detective del “quartetto uretra”, interpretati da Alessandro BenvenutiAtos DaviniMarcello Marziali Massimo Paganelli. Torna ovviamente anche la Tizi interpretata da Enrica Guidi così come, dopo il loro esordio nel cast delle ultime due storie, ritornano Stefano Fresi e Corrado Guzzanti, nei panni rispettivamente del buffo Beppe Battaglia e di Paolo Pasquali, logorroico e truffaldino assicuratore di origini venete. La regia è ancora una volta di Roan Johnson.

I delitti del BarLume - Corrado Guzzanti
Corrado Guzzanti è Paolo Pasquali, un furbo e logorroico assicuratore di origini venete

Ne Il battesimo di Ampelio, la prima delle nuove storie che è anche l’undicesimo film della serie, la mattina del battesimo del figlio della Tizi (Enrica Guidi), Emo (Alessandro Benvenuti) scopre all’interno della chiesa il cadavere del parroco che doveva celebrare la funzione. Don Salvo è stato avvelenato. Durante le indagini il Commissario Fusco (Lucia Mascino) riceve delle pressioni dal Questore, mentre tra i tavolini del BarLume l’agente Govoni incontra una donna misteriosa. Perché è arrivata a Pineta e cosa ha a che fare con Don Salvo?

Pasquali (Corrado Guzzanti), indagato per l’omicidio, chiede aiuto a Giuseppe (Stefano Fresi) per trovare il vero colpevole. Ma Beppe deve pensare anche ad Ampelio, è il suo nuovo baby-sitter e trova un modo per farlo addormentare. In questa rocambolesca indagine incrociata, riuscirà la Fusco a risolvere il caso? Intanto un altro mistero si infittisce. Che sta succedendo al Viviani (Filippo Timi)? E perché non è ancora tornato? Arrivati all’aeroporto impazienti di accoglierlo, i suoi “bimbi” si trovano di fronte una bellissima ragazza argentina. Massimo è nei guai e ha bisogno del loro aiuto…

I delitti del BarLume - Alessandro Benvenuti, Atos Davini, Marcello Marziali e Massimo Paganelli
L’irresistibile “quartetto uretra”, ovvero Alessandro Benvenuti, Atos Davini, Marcello Marziali e Massimo Paganelli

Anche nei due nuovi film tv, I delitti del BarLume continua il suo originale percorso nel solco della grande commedia all’italiana. Tra crimini e toni comici, seguendo la struttura del romanzo giallo, la serie coinvolge per la sua irresistibile combinazione di suspense e humour, attingendo a piene mani dalla quella apprezzata tradizione regionale toscana – che vanta alfieri come Benigni, Virzì, Nuti, Pieraccioni e Veronesi – che ha contribuito in maniera determinante al successo nazionale e internazionale della commedia italiana negli ultimi vent’anni.

I delitti del BarLume – Il battesimo di Ampelio, in prima tv martedì 25 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q) e disponibile su Sky On Demand.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui