Gabriele Lavia, video intervista Un curioso accidente: «81 anni me li porto bene, ma mi fanno male le ginocchia»

La nostra video intervista a Gabriele Lavia, in scena al Teatro Argentina di Roma con Un curioso accidente di Carlo Goldoni, di cui cura anche la regia, che ci ha raccontato dalle compagnie private agli acciacchi per l’età

Vi presentiamo la nostra video intervista a Gabriele Lavia, in scena al Teatro Argentina di Roma con Un curioso accidente di Carlo Goldoni, di cui cura anche la regia.

Ci ha raccontato di questo storico spettacolo e dei suoi compagni di viaggio, di come sceglie i testi da portare in scena, delle compagnie private, della proposta di tax credit relativa al teatro, del suo rapporto con il cinema attuale e di come i suoi 81 anni se li porti «bene ma anche male».

Un curioso accidente - Gabriele Lavia
Un curioso accidente – Gabriele Lavia

Il cast

Scritto da Carlo Goldoni, diretto e interpretato da Gabriele Lavia con Federica Di Martino, Simone Toni, Giorgia Salari, Andrea Nicolini, Lorenzo Terenzi, Beatrice Ceccherini, Leonardo Nicolini, Un curioso accidente è in scena dal 31 ottobre al 19 novembre 2023 al Teatro Argentina di Roma.

Successivamente lo spettacolo sarà a Milano al Teatro Strehler dal 28 novembre al 6 dicembre 2023. Nel 2024 sarà a Firenze al Teatro della Pergola dal 16 al 21 gennaio, a Torino al Teatro Carignano dal 23 al 28 gennaio e con altre date sino alla metà di marzo.

Un curioso accidente - cast
Un curioso accidente – cast

La trama

Tra le commedie goldoniane più tradotte e rappresentate all’estero, Un curioso accidente si svolge in Olanda e, come scrive l’autore nella prefazione alla prima edizione: «non è che un fatto vero, verissimo, accaduto, non ha molto tempo, in una città di Olanda. Mi fu raccontato da persone degne di fede in Venezia al Caffè della Sultana, nella Piazza di S. Marco, e le persone medesime mi hanno eccitato a formarne una Comica rappresentazione. Il puro fatto, nella maniera colla quale mi venne esposto, era di tal maniera circonstanziato, che quantunque vero, parea inverisimile, e tutta la mia maggiore fatica fu di renderlo più credibile, e meno romanzesco.

Tanto è vero, che si danno delle stravaganze in natura, che non sono trattabili sulla Scena, perché contrarie troppo ai caratteri conosciuti, o eccedenti nell’ordine della condotta ordinaria degli uomini!» Una storia tanto intricata da apparire inverosimile, pur se vera. Un curioso accidente è un bellissimo “recupero”, visto che l’opera ha avuto poche rappresentazioni nel nostro paese. Ecco come la presenta Gabriele Lavia, regista e protagonista di questo allestimento che la definisce «un autentico, delicato capolavoro».

Un curioso accidente - Gabriele Lavia
Un curioso accidente – Gabriele Lavia

(intervista del 16 giugno 2023)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome