Ammore e Malavita: di nuovo nelle sale il film dei fratelli Manetti

Ammore e Malavita

Ai David di Donatello 2018 è stato un vero trionfo per Ammore e Malavita. Al film dei Manetti bros ben 5 premi: Miglior Film, Miglior Attrice non protagonista Claudia Gerini, Miglior Musicista Pivio & Aldo De Scalzi, Migliore Canzone Originale Bang Bang, Migliore Costumista Daniela Salernitano. Un successo straordinario che merita ancora omaggi in sala. Dal 23 marzo il film torna al cinema nelle principali città italiane.

Esce nuovamente nelle sale Ammore e Malavita dei Manetti bros. Il film vincitore di cinque David di Donatello (Miglior Film, Migliore Attrice Non Protagonista Claudia Gerini, Miglior Musicista Pivio & Aldo de Scalzi, Migliore Canzone Originale Bang Bang, Migliore Costumista Daniela Salernitano) sarà nuovamente nelle sale cinematografiche di Roma, Milano, Napoli e di altre città capozona.

Ammore e Malavita è un film dei Manetti bros., con Giampaolo MorelliSerena Rossi, Claudia GeriniCarlo Buccirosso e Raiz prodotto da Madeleine e Manetti bros. Film con Rai Cinema in collaborazione con Tam Tam Fotografie e Mompracem, distribuito da 01 Distribution.

Sinossi

Napoli. Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria (Claudia Gerini). Fatima (Serena Rossi) è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza. Per Ciro c’è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere.Nessuno può fermare l’amore. Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

Premi David di Donatello ammore e malavita
Ammore e malavita ( 2017 )

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui