Addio a Gianni Minervini, il produttore da Oscar per Mediterraneo

Gianni Minervini

È scomparso oggi Gianni Minervini, il produttore di Mediterraneo con cui ha vinto l’Oscar, Berlinguer ti voglio bene e Souvenir d’Italie.

E’ morto il produttore Gianni Minervini, figlio del giornalista Roberto Minervini e fratello della scultrice Annamaria, nato nel 1928. Il produttore è morto a Roma all’Ospedale Fatebenefrattelli dell’Isola Tiberina, dove sono anche previsti i funerali domani alle 15 nella chiesa di San Bartolomeo.

Nel 1976 fondò la AMA Film in società con Antonio e Pupi Avati. Oscar per il miglior film straniero con Mediterraneo nel 1991 ha anche prodotto il primo film di Roberto Benigni, Berlinguer ti voglio bene e i primi film di Gabriele Salvatores. Come attore aveva interpretato il ragazzo fiorentino che fa una sonora pernacchia ad Alberto Sordi nel film Souvenir d’Italie.

«Un produttore innovativo capace di prendere i suoi rischi con il quale nel 1976 avevamo fondato, insieme a mio fratello Pupi, la Ama Film – ha dichiarato Antonio Avati – Con lui abbiamo fatto film di Pupi come La casa delle finestre che ridono e Una gita scolastica e soprattutto abbiamo prodotto il primo film di Benigni, Berlinguer ti voglio bene che ci aveva fatto assistere a un suo spettacolo, con noi due soli spettatori, al Teatro Alberichino di Roma. E pensare che la collaborazione con Gianni Minervini – conclude – era iniziata nel 1975 con un film sfortunatissimo come Bordella che fu anche sequestrato».

Gianni Minervini con Roberto Benigni
Gianni Minervini con Roberto Benigni

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui