Paola Minaccioni, Mine vaganti: “Il pubblico è importante per la famiglia Cantone”

Paola Minaccioni è tra i protagonisti di Mine vaganti, lo spettacolo diretto da Ferzan Ozpetek tratto dall’omonimo film del 2010: la video intervista all’attrice, che torna al teatro Ambra Jovinelli per la seconda volta in questa stagione.

Nella trasposizione teatrale di Mine vaganti, diretta da Ferzan Ozpetek, Paola Minaccioni interpreta il ruolo di Stefania Cantone (che al cinema spettò a Lunetta Savino). Nella video intervista che ci ha rilasciato, l’attrice ha spiegato il rapporto con il pubblico dopo la scelta del regista di abbattere la cosiddetta ‘quarta parete’ e di interagire con la sala. Inoltre ha speso parole importanti nei confronti di una pièce che ha riscosso un successo incredibile sin dalle sue primissime rappresentazioni. Per lei si tratta di un ritorno all’Ambra Jovinelli, teatro che l’ha vista già protagonista di A testa in giù (qui la nostra recensione) accanto ad Emilio Solfrizzi.

Mine vaganti: Paola Minaccioni in scena accanto a Francesco Pannofino, Arturo Muselli, Giorgio Marchesi, Roberta Astuti, Caterina Vertova, Sarah Falanga e Mimma Lovoi
Paola Minaccioni in scena accanto a Francesco Pannofino, Arturo Muselli, Giorgio Marchesi, Roberta Astuti, Caterina Vertova, Sarah Falanga e Mimma Lovoi

Qui è disponibile anche il video della conferenza integrale con Ozpetek, Minaccioni, Francesco Pannofino, Arturo Muselli, Giorgio Marchesi, Caterina Vertova e il cast al completo. Mine vaganti va in scena al teatro Ambra Jovinelli dal 19 febbraio al 1º marzo. Le scene sono affidate a Luigi Ferrigno, i costumi ad Alessandro Lai e le luci a Pasquale Mari. Al termine della tappa romana lo spettacolo continuerà il suo trionfante tour:

  • 05/03 – 08/03, Salerno (Giuseppe Verdi)
  • 10/03 – 11/03, Vicenza (Comunale)
  • 13/03 – 15/03, Fano (Della Fortuna)
  • 17/03 – 22/03, Verona (Nuovo)
  • 24/03 – 29/03, Mestre (Toniolo)
  • 31/03 – 04/04, Firenze (Della Pergola)

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui