X Factor 2019, resoconto del quarto live: fuori i Seawards, troppa scenografia

A un passo dalla puntata degli inediti salutano X Factor 2019 i Seawards, battuti all’ultimo scontro da Nausicaa. Un duo stiloso e internazionale quello eliminato che ha presentato un proprio pezzo dal titolo Feel che rimane coerente con il percorso all’interno del programma.

A un passo dalla puntata degli inediti salutano X Factor 2019 i Seawards, battuti all’ultimo scontro da Nausicaa. Un duo stiloso e internazionale quello eliminato che ha presentato un proprio pezzo dal titolo Feel che rimane coerente con il percorso all’interno del programma. Da sottolineare l’impianto scenografico che in questo live show è stato qualitativamente superiore rispetto alle altre puntate, a volte fin troppo, rischiando di mettere in secondo piano la performance dei concorrenti e le loro capacità artistiche a discapito dello spettacolo televisivo.

È il caso dei Booda che continuano a convincere ma meriterebbero di dimostrare le loro doti anche senza unicorni giganti come stasera. O di Sofia Tornambene che ha dovuto uscire dalla sua confort zone e interpretare Stromae, senza però reggere il confronto, specialmente dal punto di vista del tenere il palco e muoversi dato che il cantautore belga è un mostro in quel campo. Continua a impressionare Andrea Cavallaro che si è cimentato nel grande pezzo 90 min di Salmo ed è riuscito a dare una personale interpretazione senza snaturarsi e penalizzare il suo timbro. Ospite della puntata Gianna Nannini che torna oggi con il nuovo disco La differenza.

X Factor 2019 - Seawards
X Factor 2019 – Seawards

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui