Wild, intervista: “L’amore è un viaggio e bisogna vivere il momento”

La nostra intervista ad Alessandra Wild, cantautrice che ha pubblicato il singolo d’esordio Tè alla cannella ma che ha già una discreta esperienza alle spalle, nonostante la giovanissima età

Alessandra Wild, classe 2001, giovanissima cantautrice che ha pubblicato il singolo d’esordio Tè alla cannella ma che ha già calcato palchi importanti come quelli del musical Romeo e Giulietta e quello del talent The Voice Kids. Ecco la nostra intervista.

Ciao Alessandra! Di cosa parla il tuo singolo d’esordio Tè alla cannella?

La vita è un viaggio di cui l’amore fa parte in maniera determinante, vista la mia giovane età senza dubbio non parlo di meta ma vivo il presente e il momento. L’amore è come un viaggio, perciò mi piaceva anche l’idea di “dimostrarlo” geograficamente in giro per il mondo e in qualsiasi stagione dell’anno. Un invito a godersi la vita in ogni momento.

Quali sono le tue influenze musicali e le colleghe italiane che hai come punto di riferimento?

Non ho un genere musicale preferito, mi piace ascoltare di tutto e scoprire nuove canzoni di qualunque tipo. Grazie anche alla mia maestra di canto, mi sono appassionata al genere Soul, ascoltando artisti come Aretha Franklin e Etta James. Anche il genere indie mi piace molto, trovo geniali i testi di Gazzelle, specialmente nell’album Post Punk che ho apprezzato molto e mi ha dato diversi spunti con la scrittura di alcuni miei brani.

Hai partecipato al musical di Romeo e Giulietta e a The Voice Kids. Cosa ti hanno lasciato queste esperienze?

Il musical è stata una prima e nuovissima esperienza impagabile. Ho imparato a condividere un palcoscenico con molti altri artisti e conoscere/riconoscere altri talenti, infatti questa esperienza mi ha permesso di avvicinarmi pure al mondo del ballo e della recitazione. Per quanto riguarda il talent “Kids Voice Tour”, penso che sia stata l’esperienza più bella della mia vita. Eravamo ragazzi provenienti da tutta la Svizzera quindi c’è stato anche un mix di cultura e lingua strepitoso. Inoltre ho avuto l’opportunità di potermi confrontare e ascoltare consigli da artisti importanti come Jermaine Jackson e Patrick Fiori.

Quali sono i futuri progetti dopo questo primo inedito?

Continuare a fare musica è tra le mie priorità. Tè alla cannella non esce come brano singolo ma fa parte di un EP musicale. Nei prossimi mesi usciranno altre mie canzoni con rispettivi videoclip. Sono super curiosa e gasata.

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui