Venezia 76: il Filming Italy Award diventa dopo cinque anni il Filming Italy Best Movie Award

Venezia 76 - Filming Italy Best Movie Award

La 5ª edizione del Filming Italy Award sarà presente anche quest’anno alla 76ª Mostra del Cinema di Venezia, ma questa volta cresce, diventa il Filming Italy Best Movie Award e viene inserito tra i premi collaterali di questa 76ª edizione della Mostra.

Il Filming Italy Award da quest’anno cresce e diventa Filming Italy Best Movie Award. Un premio importante che già da cinque anni è parte della Mostra del Cinema di Venezia. Si tratta di un riconoscimento che verrà assegnato ai titoli e alle serie TV italiane ed internazionali ed anche ai migliori talent, oltre che all’industry e professional, dell’ultima stagione cinematografica, in collaborazione con Duesse Communication. Le tante eccellenze del cinema che saranno presenti andranno ad arricchire il premio che conta su un ampio voto del pubblico. Da quest’anno il Filming Italy Award, è stato inserito tra i premi collaterali ufficiali della Mostra. Premierà il miglior film nella sezione Sconfini.

Il Filming Italy Best Movie Achievement International Award, come già annunciato, sarà consegnato alla pluripremiata attrice francese Isabelle Huppert, la premiazione avverrà  il giorno 1° settembre presso l’Hotel Excelsior. Madrina del premio l’attrice Valentina Lodovini (La giusta distanza, Benvenuti al Sud, Fortapàsc). La bellissima attrice e modella spagnola Rocio Munoz Morales (Immaturi, Tu mi nascondi qualcosa) sarà invece la madrina di solidarietà per la sua costante attenzione ad attività benefiche e sociali.

Venezia 76 - Filming Italy Best Movie Award - Isabelle Huppert
Isabelle Huppert

Saranno presenti Michelle Hunziker e la Ministra Giulia Bongiorno che riceveranno il Filming Italy Best Movie Humanitarian Award per il loro impegno nel sensibilizzare l’opinione pubblica e aiutare le vittime di discriminazioni, abusi e violenza con la Fondazione Doppia Difesa. Con il loro impegno il progetto codice rosso che dispone le misure per tutelare le vittime di violenza domestica e di genere è diventato una legge a tutti gli effetti. Il Filming Italy Best Movie Award sostiene la lotta contro la violenza sulle donne, a tal proposito saranno ospiti del Filming Italy oltre alle personalità sopracitate anche tanti volti femminili del cinema italiano, attrici e registe che calcheranno tutte insieme il red carpet per continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma del femminicidio.

 Tra i premiati anche il regista Terry Gilliam(La leggenda del re pescatore, Monty Python – Il senso della vita) a cui andrà il Filming Italy Best Movie Achievement Award per L’uomo che uccise Don Chisciotte (The Man Who Killed Don Quixote). Tiziana Rocca direttrice del premio dichiara: «Filming Italy Best Movie Award vuole celebrare e premiare i veri protagonisti della settima arte. Sono felice che quest’anno il Premio si rafforzi grazie alla partnership con Best Movie, al giudizio del pubblico chiamato al voto e a una giuria di eccellenze del Cinema, ringrazio la Biennale che ha sempre sostenuto il premio e continua a farlo. Sono felice e orgogliosa che  tante artiste donne del cinema abbiano accettato di venire a Venezia riunite simbolicamente sul red carpet più importante del mondo per dire basta ancora una volta al femminicidio».

Venezia 76 - Filming Italy Best Movie Award - L'uomo che uccise Don Chisciotte - Adam Diver Jonathan Pryce
Adam Diver Jonathan Pryce in una scena del film L’uomo che uccise Don Chisciotte

Vito Sinopoli dichiara: «Il mio viaggio nel cinema italiano e internazionale continua ad essere un’esplorazione appassionata e curiosa, che porto avanti professionalmente attraverso la ormai ventennale esperienza di Best Movie. Il Filming Italy Best Movie Award testimonia in questo senso un legame sempre più stretto con il Festival di Venezia e con i protagonisti del cinema mondiale».

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui