Venezia 76: Chiara Ferragni – Unposted, recensione di una sorta di video promozionale

Chiara Ferragni - Unposted - Chiara Ferragni

Il documentario Chiara Ferragni – Unposted, di Elisa Amoruso, presentato alla 76ª Mostra del Cinema di Venezia, racconta la storia di una delle influencer della moda più famose del mondo, ma si concentra su informazioni già di dominio pubblico, senza portare a qualcosa di nuovo.

Personaggio pubblico

Il documentario Chiara Ferragni – Unposted, di Elisa Amoruso, presentato alla 76ª Mostra del Cinema di Venezia racconta la vita e la fama di una delle influencer più famose del mondo. C’è qualcosa che ancora non sappiamo su Chiara Ferragni? Questo film è un’immersione a 360° nella sua sfera pubblica e interiore: per osservare la posizione che ha conquistato nei mercati della moda e del lusso attraverso i social media, per decodificare ciò che rimane incomprensibile per il pubblico dei social e per indagare come le strategie di marketing e i metodi di intrattenimento siano cambiati nell’ultimo decennio. Ferragni è la più potente influencer della moda nel mondo secondo Forbes. È un’icona contemporanea di self made woman, attenta ai diritti delle donne e ai diritti alla diversità. Rappresenta una storia di successo femminile, che continua a sedurre e conquistare milioni di fan ogni giorno, in tutto il mondo. Ma chi è la donna dietro l’immagine pubblica? Quali sono i segreti dietro alle sue imprese multimilionarie?

Operazione di marketing

A parte qualche video girato dalla madre di Chiara Ferragni, quando una delle influencer italiane più famose del mondo era ancora una bambina, c’è ben poco del così detto percorso fatto da Chiara Ferragni per diventare quella che tutti oggi conosciamo. Interessante vedere i suoi primi video quando aveva 16 anni, e cioè addentrarsi un po’ di più nei primi, piccoli, normali fallimenti in cui cercava la sua strada e la sua immagine. Ma per il resto più che un documentario sembra un video promozionale su una star, perché Chiara Ferragni è a tutti gli effetti una star, che non ha bisogno di alcuna pubblicità o presentazione.

Chiara Ferragni - Unposted - foto di scena
Una foto dal set del documentario

Punti di vista

Poche parole sugli haters, argomento di cui si parla poco e che forse in un documentario del genere poteva essere approfondito. Si tratta di un fenomeno mondiale e, in certi casi, preoccupanti, che trova le sue basi nella filosofia, per citare Hobbes: homo homini lupus, in cui la cattiveria insita nella natura umana trova il modo di esprimersi sulla tastiera di un computer, protetti dietro uno schermo. Una buona scelta delle musiche, che accentuano ancor di più questo mondo della moda in cui l’apparenza è tutto e il lusso non è mai eccessivo. Ma una vera analisi sul successo o sul vero percorso delle influencer e delle faschion blogger è purtroppo assente.

Spiegazioni interessanti

Le poche riflessioni che Chiara Ferragni – Unposted suscita sono legate a cosa significhi essere Chiara Ferragni e cosa voglia realmente dire essere un influencer. Sicuramente ci sono dei privilegi, ma è anche una scelta di vita coraggiosa, una scelta consapevole, e non casuale, di condivisione della propria vita. Del privato più intimo, dei momenti di gioia, come di quelli di difficoltà, e del calore dei fan che a volte può dare la forza di andare avanti e non mollare. Le polemiche scatenate sui video con il figlio Leon, possono essere messe a tacere dopo l’intervista fatta a Fedez durante il documentario. Lui spiega il motivo legittimo per cui non solo non volevano nasconderlo, ma per cui farlo non avrebbe avuto alcun senso.

Scelte di vita

Forse il documentario potrebbe risultare più particolare per quegli spettatori che non conoscono Chiara Ferragni, ma chi è che non la conosce? Qualcuno ancora esiste, ed ecco che con questo film crollano molti pregiudizi e pre-concetti. Per il resto sarebbe stato interessante vedere più da vicino il fenomeno degli infuencer, che è sconosciuto anche a molti fan, e cioè cosa realmente succede quando lo si diventa e in cosa risiede la fama. Nella genialità delle strategie di marketing sicuramente. Ma non basta. Di certo è una vita in cui la condivisione è tutto, in cui ogni cosa è pubblica, dall’amore al dolore, dal successo al declino, è un qualcosa a cui bisogna essere pronti e accettare. E di certo non è una vita che fa per tutti.

Chiara Ferragni - Unposted - Chiara Ferragni 2

Chiara Ferragni – Unposted, di Elisa Amoruso, con Chiara Ferragni, Fedez, Valentina Ferragni, Chiara Ferragni, Marco Ferragni, Marino di Guardo, è stato presentato nella sezioni Sconfini alla 76ª Mostra del Cinema di Venezia e uscirà martedì 17 settembre distribuito dalla 01 Distribution.

[yasr_overall_rating]

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui