Teatro 7: Uomini sull’orlo di una crisi di nervi va in scena e compie 25 anni

Teatro 7: Uomini sull’orlo di una crisi di nervi

Uomini sull’orlo di una crisi di nervi è la divertente commedia che va in scena al Teatro 7 dall’1 al 13 ottobre: un evento importante, per festeggiare i 25 anni della pièce.

Ci sono spettacoli che rimangono nella storia del teatro, diventano veri e propri cult: vengono tradotti in più lingue, piacciono al punto di trasformarsi in film per poi essere  portati sul grande schermo, vengono trasmessi in radio, ridotti per il piccolo schermo in edizioni diverse e perfino pubblicati in un volume. Questa in sintesi è la storia di una commedia, orgoglio tutto italiano: Uomini sull’orlo di una crisi di nervi, scritta da  Rosario Galli e Alessandro Capone, campione di incassi al botteghino e tradotta in inglese, polacco, spagnolo, francese (ma non solo).

Uomini sull’orlo di una crisi di nervi è una pièce divertentissima che si prepara a tornare sul palcoscenico, dall’1 al 13 ottobre al Teatro Sette in via Benevento a Roma, con un rinnovato cast composto da Valentina Olla, Federico Perrotta, Ferdinando Smaldone, Alessandro Tirocchi, Salvatore Mincione.

Uomini sull’orlo di una crisi di nervi: la locandina con Valentina Olla, Federico Perrotta, Ferdinando Smaldone, Alessandro Tirocchi e Salvatore Mincione
La locandina con Valentina Olla, Federico Perrotta, Ferdinando Smaldone, Alessandro Tirocchi e Salvatore Mincione

Uomini sull’orlo di una crisi di nervi narra le vicende di 4 amici che ogni lunedì si danno appuntamento per giocare a poker. Ciascuno dei quattro amici ha una storia matrimoniale differente: Vincenzo ha due figli e vive un lungo matrimonio, Gianni è sposato da appena sei mesi, Pino ha un figlio ma è separato dalla moglie, mentre Nicola è sposato da circa due anni, dopo aver vissuto diverse convivenze. Durante la partita i quattro amici litigano, discutono, al punto che rinunciano a giocare e così Pino, per movimentare la serata, decide di telefonare ad una squillo e lascia un messaggio nella segreteria telefonica di una certa Yvonne. Una girandola di gag, colpi di scena, battute,  per una full immersion di risate.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui