Una serie di sfortunati eventi 2, ecco il teaser trailer!

Torna Neil Patrick Harris nei panni del malvagio Olaf nella seconda stagione di Una serie di sfortunati eventi, serie tratta dalla saga letteraria di Lemony Snicket alias Daniel Handler. Su Netflix dal 30 marzo 2018.

Solo il peggio!

Disponibile il teaser trailer della seconda stagione di Una serie di sfortunati eventi, in arrivo su Netflix il 30 marzo 2018. Nella clip, Neil Patrick Harris nei panni del malvagio tutore Olaf si rivolge ancora direttamente al pubblico e presenta in prima persona i nuovi episodi, promettendo leoni mangiauomini, fuoco, tanta violenza e disperazione, come di consueto. Insomma, solo il peggio del peggio, proprio nel suo stile. D’altronde, non ci aspettavamo niente di diverso. Lui dice di non vedere l’ora. E sicuramente nemmeno noi! Accanto a Neil tornerà anche l’inimitabile Patrick Warburton nei panni dello stesso Snicket, voce narrante della serie. Nel teaser trailer vediamo anche comparire Nathan Fillion (Buffy L’ammazzavampiri, Castle, Firefly), il cui ingresso nel cast era stato annunciato la scorsa estate. New entry saranno anche Tony Hale, Sara Rue, Lucy Punch e Roger Bart.

Una serie di sfortunati eventi
l’attore Neil Patrick Harris nel ruolo di Olaf in Una serie di sfortunati eventi

Dal quinto al nono libro

Continueranno dunque le (dis)avventure degli orfani Baudelaire, Violet (Malina Weissman), Klaus (Louis Hynes) e la piccola Sunny, obbligati a “convivere” con lo strambo e crudele Conte Olaf a seguito della morte dei loro genitori. Mentre la prima stagione ha riguardato gli eventi che coprono un arco narrativo corrispondente ai primi quattro libri della saga di Lemony Snicket (pseudonimo di Daniel Handler), i nuovi episodi andranno dal quinto al nono libroL’atroce accademiaL’ascensore ansiogenoIl vile villaggioL’ostile ospedale e Il carosello carnivoro. Vi ricordiamo inoltre che Una serie di sfortunati eventi è stata già rinnovata da Netflix per una terza stagione, a seguito di un successo ampissimo ed inaspettato, dovuto probabilmente alla sfaccettata e gustosa interpretazione di Neil e allo stile unico nel suo genere dell’intera saga. Per altri dettagli, vi rimandiamo anche al primo teaser pubblicato sul canale Youtube della servizio di streaming.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here