Una Giusta Causa: di Mimi Leder conquista L’Università La Sapienza

Nel pomeriggio del 27 Marzo presso l’Aula Magna è stato presentato agli studenti e al corpo docente dell’Università La Sapienza di Roma il film Una Giusta Causa.

Il 27 Marzo presso La Sapienza di Roma è stato presentato agli studenti e al corpo docente il film Una Giusta Causa. Hanno partecipato oltre 350 studenti che hanno accolto con grande entusiasmo la pellicola definendola “Un film spettacolare”. Al termine della proiezione, il film e i temi ad esso legati sono stati affrontati in un dibattito da figure professionali del mondo giuridico e docenti dell’università nelle persone di Franco Piperno (direttore Centro CREA e delegato del Rettore alle Iniziativa culturali – Sapienza), Giuliana Scognamiglio (Delegata del Rettore alle Pari Opportunità – Sapienza), Gabriella Luccioli (già Presidente della Corte Suprema di Cassazione), Mirzia Bianchi (Prof. Ordinario Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale – Sapienza) e Loredana Nazzicone (Giudice della Corte Suprema di Cassazione). Protagonisti indiscussi sono stati gli studenti le cui reaction sono racconte in questo VIDEO.

Sinossi

La candidata all’Oscar Felicity Jones è Ruth Bader Ginsburg, una delle nove donne ad entrare, nel 1956, al corso di Legge dell’Università di Harvard e che, nonostante il suo talento, fu rifiutata da tutti gli studi legali in quanto donna. Sostenuta dall’amore del marito Martin Ginsburg (Armie Hammer) e dall’avvocato progressista Dorothy Kenyon (il premio Oscar Kathy Bates), accetta un controverso caso di discriminazione di genere. Contro il parere di tutti, Ruth vinse il processo, determinando un epocale precedente nella storia degli Stati Uniti sul fronte della parità dei diritti. Un tributo a una delle figure più influenti del nostro tempo, seconda donna a essere nominata Giudice alla Corte Suprema; un omaggio a tutte le donne, un invito a non farsi sopraffare. Diretto da Mimi Leder, sceneggiato da Daniel Stiepleman e interpretato anche da Justin Theroux, Jack Reynor, Cailee Spaeny, Stephen Root, Sam Waterston.

Una giusta causa

 

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui