Tutto può succedere torna dal 18 giugno su Rai 1 con la terza stagione

Tutto può succedere 3

Torna Tutto può succedere, l’amatissima fiction targata Rai – Cattleya ormai giunta alla terza stagione. In anteprima dal 5 giugno online su Rai Play e dal 18 giugno in prima visione su Rai 1.

Torna Tutto può succedere, la fiction co-prodotta da Rai e Cattleya. Arrivati alla terza stagione, i membri della famiglia Ferraro si affacciano alla soglia della tanto agognata maturità, carichi del loro vissuto di affetti, sentimenti, liti, scontri, riconciliazioni, progetti e delusioni. Ancora una volta la serie vuole affrontare con ironia e delicatezza i temi cari al pubblico dei Ferraro. Lo stretto legame di fratellanza che scorre fra Alessandro, Sara, Carlo e Giulia si adatta alle rivoluzioni delle loro vite senza abbandonarli mai. Così come rimane indissolubile il filo che li tiene tutti allacciati, figli e genitori, in una catena di affetti piena di sorprese e prove da affrontare. Una catena che, per quanto aspra possa essere la vita, non è mai messa in discussione. Questa volta ancora di più, i Ferraro si confrontano con l’età adulta. Ognuno di loro è chiamato a fare i conti con le scelte di una vita e a disegnare nuovi progetti per il futuro. I ragazzi sono pronti a camminare sulle proprie gambe e i genitori devono superare la prova difficilissima di lasciare che i figli siano gli adulti che vogliono essere, anche se questo li dovesse portare lontani da loro. Ciascuno dei fratelli si inoltrerà in una diversa fase della vita familiare e matrimoniale, affrontando nuove sfide e domande che mai avrebbero creduto di doversi porre. Infine, anche i capostipite dei Ferraro, nonostante i moltissimi anni insieme, troveranno la voglia di riscoprirsi, rinnovarsi, e andare a caccia di un nuovo modo di essere felici.

Tutto può succedere 3

Nel primo episodio della terza stagione di Tutto può succedere i nonni subiscono un grave furto in casa. Mentre Alessandro è preso da mille impegni familiari e lavorativi, Federica torna da Londra con un segreto che rivela solo a sua madre Cristina e che è destinato a sbilanciare gli equilibri della famiglia. Sara intanto progetta di andare a vivere con Marco, Denis aspetta il ritorno di Emilia e Ambra si dà da fare per trovare il suo spazio nel mondo della musica con l’aiuto di Giovanni. Carlo è diventato marito e padre di famiglia a pieno titolo e cerca di gestire al meglio il nuovo ménage familiare, mentre Giulia si trova in Ucraina per formalizzare l’adozione di Dimitri. Nel secondo episodio Ettore ha un’idea per sollevare il morale di Emma e coinvolge tutti per realizzarla. A Sara affida il compito di preparare il regalo e questo la condurrà nello studio fotografico di Francesco, un uomo complicato che le darà subito del filo da torcere. Alessandro, Cristina e Federica sono ai ferri corti e quando Stefano ne fa un’altra delle sue, sembra che le cose tra loro possano solo peggiorare. Nel frattempo, Carlo e Ambra hanno una grande occasione per farsi largo nel mondo della musica ma l’esito non sarà positivo per entrambi.

Tutto può succedere 3Tutto può succedere, una co-produzione Rai FictionCattleya, è basata sulla serie televisiva statunitense Parenthood. Il brano della sigla è firmato Paolo Buonvino e Giuliano Sangiorgi ed è interpretato dai Negramaro. Diretta da Alessandro Casale e Lucio Pellgrini, la terza stagione sarà in anteprima su Rai Play dal 5 giugno e in onda su Rai 1 il 18 giugno in prima visione. Nel cast Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Cammilla Filippi, Fabio Ghidoni, Matilda De Angelis e Benedetta Porcaroli. Con Giuseppe Zeno, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui