In arrivo su Netflix il revival di Top Boy prodotto dal rapper Drake

Drake Top boy

Netflix e Drake stanno lavorando per un revival di Top Boy, serie tv britannica ambientata nei sobborghi di Londra, tra droga e criminalità. Il rapper canadese sarà anche produttore esecutivo della serie, conclusa nel 2013 con due stagioni andate in onda nel Regno Unito su Channel 4, poi acquistate dalla piattaforma di streaming e attualmente disponibili.

Top Boy 3 su Netflix nel 2019

Non solo rapper, ma anche produttore televisivo: Drake, nome d’arte di Aubrey Drake Graham, sta lavorando per un revival della sua serie tv preferita, Top Boy, andata in onda su Channel 4 nel Regno Unito per due stagioni e poi cancellata. Le indiscrezioni erano trapelate già qualche tempo fa, ma ora in un’intervista per il The Hollywood Reporter la notizia è diventata ufficiale e sappiamo che la terza stagione debutterà su Netflix nel 2019, mentre i diritti delle prime due sono state acquistate dalla piattaforma di streaming online e sono lì attualmente disponibili.

Top Boy
Gli attori Ashley Walters e Kane Robinson in Top Boy

Droga e criminalità: la Londra dei sobborghi

Top Boy mostra uno spaccato duro ma terribilmente umano della Londra di periferia, con i suoi sobborghi dove pullulano droga e criminalità, povertà e disperazione, ma anche umanità e senso di rivalsa. Ne deriva un’analisi sociale e contraddittoria delle vite ai margini, tra spaccio, gang e violenze. Nella terza stagione rivedremo ancora i due protagonisti principali, due spacciatori londinesi, Dushane (Ashley Walters), appena rientrato in città e pronto a riprendersi in mano ciò che gli appartiene, e Sully (Kane Robinson), finalmente uscito dal carcere. Ad attenderli c’è però Jamie, un giovane spregiudicato pieno di ambizioni.

Il team al completo

Oltre al ritorno di Ashley Walters e Kane Robinson, l’originario team creativo vedrà ancora riuniti Robert Bennett alla sceneggiatura e i produttori Charles Steel, Alasdair Flind e Yann Demange; si uniranno al team anche Drake, che sarà il produttore esecutivo assieme al partner d’affari Adel ‘Future’ Nur e a Maverick Carter e Jamal Handerson della SpringHill Entertainment.

Drake con il team Top Boy
Il rapper Drake con il team creativo di Top Boy 3

La scelta di un revival

Nell’intervista per il THR, Drake ha raccontato di come sia stato subito catturato dalla capacità della serie di descrivere una Londra contraddittoria, affascinante e maligna allo stesso tempo. «È stato l’elemento umano ad attrarmi così tanto», ha affermato. Cindy Holland, vice-presidentessa dei contenuti originali Netflix, ha infatti dichiarato che è stata proprio la passione di Drake per la serie ad aver convinto la compagnia ad una sua risurrezione.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui