The Post: nuove clip e video interviste al cast e al regista Steven Spielberg

L’attesa è ormai finita. The Post è in arrivo nelle sale italiane domani 1 febbraio. Nel frattempo sono disponibili delle nuove clip con interessanti featurette del film e le video interviste al regista Steven Spielberg e agli interpreti Meryl Streep, Tom Hanks e Bob Odenkirk.

Una lezione storica da Steven Spielberg

Nella sua video intervista Steven Spielberg, regista di The Post, ci illustra dettagliatamente la controversa natura dei Pentagon Papers e la storia dietro la loro pubblicazione da parte del quotidiano statunitense The Washington Post. I preziosi documenti rappresentarono una delle più grandi fughe di notizie riservate nell’era del giornalismo d’inchiesta americano e portarono alla luce trent’anni di menzogne da parte del Governo degli Stati Uniti sulla vicenda della Guerra del Vietnam. Nella clip Steven Spielberg spiega come ci fu un altro importante studio verso la fine della Seconda Guerra Mondiale che metteva in luce alcuni rapporti tra il presidente Truman e la Francia all’epoca degli interessi coloniali della potenza europea nel sud-est asiatico. Accadde poi qualcosa, spiegato appunto nei Pentagon Papers. Nell’ultima parte della video intervista, il regista ci racconta invece dei rischi che dovette correre Katharine Graham quando decise di passare alla pubblicazione.

Meryl Streep, Katharine Graham e il posto della donna

In The Post è il premio Oscar Meryl Streep, alla sua prima collaborazione con il regista statunitense, a interpretare Katharine Graham, la prima donna a possedere un giornale. Nella video intervista, l’attrice approfondisce la personalità e la psicologia della protagonista, una donna frutto del suo tempo sulle cui spalle gravò tutta la responsabilità di una decisione così complessa, piena di pericolose implicazioni per se stessa e per la propria società. Raccontandoci meglio il personaggio, Meryl delinea il contesto dell’epoca, ancora dominato da una forte emarginazione delle donne dai luoghi del potere e dalle posizioni dirigenziali: un’epoca che, sospirando, dice di ricordare bene, avendola vissuta. Nella seconda parte della clip, l’attrice racconta la sua esperienza professionale sul set insieme a Tom Hanks e al regista Steven Spielberg, elogiando i talenti multiformi dei due uomini.

Tom Hanks e il giornalismo di Ben Bradlee

Tom Hanks interpreta nel film il giornalista Ben Bradlee, da qualche anno arrivato al The Washigton Post e tra i più decisi a portare avanti la pubblicazione dei Pentagon Papers, nonostante rischi e incertezze. Nella video intervista l’attore approfondisce la figura di Bradlee, raccontando la sua etica giornalistica, la dedizione al lavoro e lo spirito improntato al racconto della verità, lasciando il giudizio al pubblico, una volta informato dei fatti. Con un richiamo al Primo Emendamento e al suo indiscutibile valore, l’attore delinea un’epoca in cui fare giornalismo significava in primis fare inchiesta. Ben Bradlee apparteneva senza dubbio a questa categoria di giornalisti vecchio stampo, disposti a sacrificare tutto in nome della propria missione.

Bob Odenkirk e la sua esperienza sul set 

Conosciuto soprattutto per interpretare l’iconico Jimmy McGill aka Saul Goodman in Breaking Bad e nello spin-off Better Call Saul, Bob Odenkirk è in The Post Ben Bagdikian, giornalista del The Washington Post che collaborò alla pubblicazione dei famosi documenti. Nella video intervista, l’attore racconta soprattutto la sua esperienza sul set del film in compagnia di due grandi premi Oscar come Tom Hanks e Meryl Streep, focalizzandosi soprattutto sulle differenze, personali e professionali, dei due: l’uno espansivo e diretto, l’altra più riservata e concentrata nel suo lavoro, dalla grande abilità di fusione con il proprio personaggio.

Due interessanti featurette del film 

Sono disponibili inoltre due interessanti featurette di The Post, che rivelano alcuni retroscena e dietro le quinte del film. Nella prima clip (in alto nell’articolo) compaiono a commentare la pellicola molti parenti dei personaggi della vicenda: dai figli di Katharine Graham alla moglie del giornalista Ben Bradlee, inframmezzati dalle voci autorevoli del regista e degli interpreti. Nella seconda clip (in basso) ammiriamo Meryl Streep e Tom Hanks insieme per la prima volta su un set, tra suggestioni, stima reciproca e professionalità diverse ma perfettamente complementari. Come dice anche il regista, nessuno avrebbe potuto interpretare il percorso di Katharine Graham e l’anima innovativa di Ben Bradlee meglio di questi due premi Oscar, finalmente riuniti in un unico potente film che narra di un passato recente ma di grandissima attualità.

The Post è diretto da Steven Spielberg, con una sceneggiatura di Liz Hannah e Josh Singer. Con Meryl Streep, Tom Hanks, Alison Brie, Carrie Coon, David Cross, Bruce Greenwood, Tracy Letts, Bob Odenkirk, Sarah Paulson, Jesse Plemons, Matthew Rhys, Michael Stuhlbarg, Bradley Whitford e Zach Woods. In uscita il 1 febbraio 2018. Vi rimandiamo anche al video completo della conferenza stampa tenutasi a Milano in occasione della presentazione del film e alle altre clip disponibili con alcune scene in anteprima.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui