The Bridge, in arrivo un adattamento africano della serie

The Bridge - USA

La Endemol Shine Group vende i diritti e porta un adattamento della serie The Bridge ambientato in Africa, prodotto dalla Both Worlds Pictures.

La Endemol Shine Group ha venduto i diritti alla società di produzione Both Worlds Pictures di Cape Town per un nuovo adattamento africano della serie nordica noir The Bridge, ha annunciato Variety. Acclamata dalla critica e molto popolare, sarà caratterizzata da un cast tutto africano e sarà ambientata al confine di Beit Bridge, tra Sudafrica e Zimbabwe. Originariamente conosciuto in Svezia e Danimarca come Bron/Broen, la serie è un thriller attuale che esplora le tensioni tra due Paesi vicini, ma divisi, e approfondisce il lato più oscuro della natura umana.

La serie è stata creata dalla Filmlance International, parte della Endemol Shine Group, e dalla Danimarca Nimbus Film. La quarta e ultima stagione dell’originale, trasmessa lo scorso anno in Svezia e Danimarca, ha riscosso particolare successo, aggiudicandosi come prima in Scandinavia. L’adattamento africano dello show segnerà la settima versione locale di The Bridge, che è stata finora rifatta nei confini tra Malesia e Singapore, Germania e Austria, Croazia e Serbia, Stati Uniti e Messico, Regno Unito e Francia, e Russia ed Estonia.

The Bridge - originale
Sofia Helin e Kim Bodnia in una scena della serie originale The Bridge

Lars Blomgren, produttore esecutivo di The Bridge e capo della sceneggiatura del gruppo della Endemol Shine per l’Europa, il Medio Oriente e ora, anche per l’Africa, ha dichiarato: «Thierry Cassuto e il team della Both Worlds sono entusiasti per la nostra amata serie, e noi non abbiamo potuto pensare a nessuno di meglio per creare la prima saga africana. È stata una gioia vivere le varie iterazioni del prodotto svilupparsi in tutto il mondo e non vediamo l’ora di scoprire la direzione che prenderà questo nuovo adattamento».

La Both Worlds Pictures è conosciuta per i suoi pluripremiati programmi come la satira di notizie Zanews Puppet Nation, e il format di successo Point of Order. «Siamo entusiasti di adattare l’acclamata serie The Bridge per l’Africa», ha dichiarato Thierry Cassuto, fondatore e produttore esecutivo della Both Worlds Pictures. «Sono sempre stato un grande fan della serie e sono sempre stato piacevolmente colpito dai vari rifacimenti che sono stati fatti in tutto il mondo, ognuno culturalmente differente. Questo mostra come la storia e i personaggi siano in grado di raggiungere un accordo universale. Noi intendiamo creare un adattamento che sarà ugualmente unico e che entusiasmerà gli spettatori africani».

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui