Teatro Manzoni: dal 25 maggio c’è Una casa di pazzi con Casertano e D’Alessandro

Una casa di pazzi - Enzo Casertano, Roberto D'Alessandro, Maria Lauria e Maria Cristina Gionta
Una casa di pazzi - Enzo Casertano, Roberto D'Alessandro, Maria Lauria e Maria Cristina Gionta

Teatro Manzoni: dal 25 maggio al 13 giugno in scena la commedia all’italiana Una casa di pazzi con Enzo Casertano, Roberto D’Alessandro, Maria Lauria e Maria Cristina Gionta

C’era una volta la “Commedia all’italiana” con i suoi interpreti, i registi e gli sceneggiatori che dagli anni cinquanta in poi hanno raccontato la società in maniera dissacrante evidenziando le debolezze, i vizi e le virtù degli italiani. E proprio a questo genere è ispirato lo spettacolo Una casa di pazzi, scritto da Roberto D’Alessandro, che debutta al Teatro Manzoni il 25 maggio per la regia di Silvio Giordani. Sul palco, fino al 13 giugno, un cast affiatato e complice, Enzo Casertano, Roberto D’Alessandro, Maria Lauria, Maria Cristina Gionta, alle prese con una storia che unisce il divertimento ad una profonda riflessione.

Protagonista la pazzia vissuta fra le mura di una casa “normale” a distanza di oltre 30 anni dalla legge Basaglia. “Si ride dei paradossi che propone ai sani il confronto con un modo di ragionare fuori dagli schemi e dalle convenzioni – dichiara il regista – per questo lo spettacolo vive della grande umanità dei personaggi che ricordano appunto quelli pieni di contraddizioni della grande commedia all’italiana esaltati soprattutto dal cinema”.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui