Teatro di Roma, 10-12 giugno: dialogo con l’Assessore Bergamo e cabaret poetico

Teatro di Roma, 10-12 giugno: dialogo con l'Assessore Bergamo e cabaret poetico

Dodicesima settimana del palinsesto digitale del Teatro di Roma: Giorgio Barberio Corsetti in Dialogo con Luca Bergamo, La patente poetica della Piccola Compagnia del Gabrielli e Fabio Condemi con Specie di Spazi da Radio India.

La dodicesima settimana del palinsesto digitale del Teatro di Roma su #TdROnline si prepara ad immaginare un ritorno, ma in attesa di ritrovarsi di nuovo a teatro, luogo dell’incontro in cui sentirsi comodi e al sicuro, propone al pubblico di condividere pensieri, riflessioni, desideri e suggerimenti scrivendo a community@teatrodiroma.net. “E se il teatro fosse un’estensione della vostra casa, come la preparereste perché sia di nuovo attraversabile da tanti? Che forme assumeranno l’arte e la cultura? Che rapporto vorremmo che avessero con la città”: tre domande a cui rispondere per pensare al modo più adatto per tornare a teatro e per farlo insieme ai suoi spettatori, invitandoli a prendere parte al nostro processo di immaginazione.

La programmazione inizia con i dialoghi condotti dal direttore artistico Giorgio Barberio Corsetti che, già dalla settimana scorsa, si sono aperti a punti di vista altri, teatrali e oltre la scena, coinvolgendo protagonisti e voci provenienti da diversi campi del sapere e della cultura. Dopo le conversazioni con l’architetto Francesco Careri e le riflessioni sul concetto di ‘confine’ e rappresentazione della realtà geografica con Franco Farinelli e Sandro Mezzadra, anche mercoledì 10 giugno (ore 19) si prosegue su questa linea per nutrire di nuovi contributi la riflessione sul nostro presente, sugli scenari che stiamo vivendo e sulla nostra città. Si inaugura, così, un percorso di riflessione che avrà come oggetto Roma e coinvolgerà figure differenti ma tutte accomunate dall’amore e la profonda conoscenza della città. Protagonista dell’appuntamento è Luca Bergamo, Vice Sindaco e Assessore alla Crescita Culturale di Roma Capitale. #TdROnline compie, così, il primo passo di un processo più ampio che segnerà questa nuova fase di vita del Teatro di Roma, che torna ad aprirsi dopo il lockdown cercando una connessione ancora più forte e trasversale con la città e chi la abita.

Luca Bergamo, Vice Giorgio Barberio Corsetti protagonista del "Dialogo con" Luca Bergamo, Assessore alla Crescita Culturale di Roma Capitale
Luca Bergamo, Vice Giorgio Barberio Corsetti protagonista del “Dialogo con” Luca Bergamo, Vice Sindaco e Assessore alla Crescita Culturale di Roma Capitale

Appuntamento settimanale con il Laboratorio Piero Gabrielli che, giovedì 11 giugno (ore 16), attingendo da La forchetta fidanzata. Poesie sui segnali stradali di Nicola Cinquetti, propone La patente poetica, un breve percorso poetico inventato a partire da otto segnali stradali. Un modo fantasioso per introdurre i bambini alla lettura di un linguaggio grafico che è indispensabile conoscere il prima e il meglio possibile. Ma la lettura di un cartello stradale può diventare un gioco di immaginazione in cui, per esempio, il cartello che segnala un dosso può sembrare “un boa che ha ingoiato un cammello”. Un gioco di rilettura dei segni, simile a quello messo in atto dallo street artis Clet Abraham che interviene sui cartelli stradali. Il video – con gli attori della Piccola Compagnia del Piero Gabrielli, diretti da Roberto Gandini con la musica di Roberto Gori – è tratto dalle prove on-line dello spettacolo Un cabaret poetico.

Teatro di Roma: Fabio Condemi e i suoi ospiti ci accompagnano nelle ultime tre tappe di Specie di spazi
Fabio Condemi e i suoi ospiti accompagnano il pubblico nelle ultime tre tappe di “Specie di spazi”

Mentre Radio India si prepara a rinascere in una nuova forma, Fabio Condemi e i suoi ospiti accompagnano il pubblico nelle ultime tre tappe di Specie di spazi, un itinerario radiofonico con il quale in questi mesi il giovane regista si è interrogato su cosa siano gli spazi: “quelli che occupiamo, che abitiamo e percorriamo ma anche quelli che rappresentiamo, ricordiamo, progettiamo, ripensiamo e coi quali siamo in costante relazione”. L’appuntamento è venerdì 12 giugno (ore 18.30) con Fabio Condemi, in complicità con autori, ricercatori, attori e attrici, per un attraversamento audio di alcuni dei capitoli del testo del 1974 di Georges Perec attraverso letture, ascolti, incontri, interviste.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui