Sylvester Stallone dice addio all’iconico Rocky Balboa

Sylvester Stallone in Creed

Dopo ben 40 anni di carriera e 8 film, Sylvester Stallone dice addio al personaggio iconico che lo ha reso famoso in tutto il mondo, Rocky Balboa, che tornerà per l’ultima volta in Creed II.

Ogni volta che viene pronunciato il nome di Sylvester Stallone, è difficile non accostargli il mitico Rocky Balboa, icona pop che ha accompagnato diverse generazioni nel loro percorso di vita. L’attore, tramite i social, ha però ufficialmente detto addio al personaggio che lo ha reso celebre nel mondo e lo ha impegnato per quasi 40 anni di carriera. Infatti con un breve video girato a fine riprese di Creed II, secondo capitolo dello spin off della saga Rocky in cui Stallone veste i panni dell’allenatore del personaggio interpretato dal giovane Michael B. Jordan.

«Vorrei solamente ringraziare tutte le persone in tutto il mondo che hanno portato la famiglia di Rocky nel proprio cuore per oltre 40 anni. È stato un grande privilegio creare e interpretare questo significativo personaggio. Anche se mi si spezza il cuore, sfortunatamente tutte le cose devono passare… e finire. Vi amo, persone gentili e generose, e la cosa più fantastica di tutte è che Rocky non morirà mai perché vive dentro di voi.», scrive l’attore sul suo profilo Intagram. Rocky era apparso in ben 8 film, tra cui gli ultimi due spin-off incentrati sulla figura di Apollo Creed. Il primo film risale al 1976 e incassò ben 225 milioni di dollari. Creed II uscirà nelle sale il 24 gennaio 2019.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here