Stefano Sollima girerà Colt, progetto ideato da Sergio Leone

Stefano Sollima

Il regista Stefano Sollima girerà Colt, una serie Spaghetti Western di circa sei episodi, basata su un’idea del maestro Sergio Leone.

Stefano Sollima, il regista italiano noto a Hollywood per Sicario: Day of the Soldado e per le serie di successo Gomorra e Suburra, realizzerà un grande sogno, ovvero girare il western internazionale Colt, basato su un soggetto di Sergio Leone. Originariamente concepito come una serie televisiva, il nome Colt prende proprio spunto dalla pistola utilizzata da di Clint Eastwood in Per un pugno di dollari. E sarà proprio l’arma da fuoco la protagonista attraverso cui verranno raccontate sei vicende, per altrettanti episodi, ognuno dei quali collegato a un proiettile esploso. «È una storia di formazione  con protagonisti tre ragazzini orfani di 12-13 anni che entrano in possesso di quest’arma e per una serie di ragioni diventano dei criminali. Posso assicurarvi che vedere una colt in mano a un dodicenne è piuttosto suggestivo. Con Colt voglio far tornare il genere Spaghetti Western a casa»,  ha dichiarato Sollima. Il piano sarebbe quello di iniziare le riprese già a partire dal prossimo inverno. Alla produzione della pellicola ci saranno i figli di Sergio Leone, Raffaella e Andrea, con la loro Leone Film Group, e i due sono attualmente al Festival di Cannes per cercare dei partner statunitensi per finanziare il progetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here