Sky Q, la nuova campagna Sky ha il volto di Alessandro Cattelan

Sky Q Alessandro Cattelan

Al via la nuova campagna Sky Q, Alessandro Cattelan scelto come testimonial d’eccezione. Innovazione, comodità, fluidità: sono queste le tre parole chiave della nuova piattaforma tecnologica Sky che trasforma la casa in una nuova esperienza televisiva.

Alessandro Cattelan per Sky Q

È on air da oggi la campagna Sky dedicata a Sky Q, l’innovativa piattaforma tecnologica di Sky presentata nel novembre scorso e già molto apprezzata dai clienti. Una casa tutta nuova per comunicare una nuova esperienza di tvÈ questo il concept dello spot della campagna in onda su tutti i principali network televisivi nazionali. Testimonial è Alessandro Cattelan, volto di Sky, mattatore di X Factor e reduce dal successo dell’ultima edizione di E Poi C’è Cattelan. Lo spot – prodotto da Sky Marketing Production – è stato realizzato da Sky Creative Promotion e M&C Saatchi con un format divertente e brillante per annunciare l’esperienza di visione televisiva più evoluta e coinvolgente di sempre. Il soggetto racconta il modo in cui è cambiata la vita di Alessandro Cattelan da quando ha Sky Q nella sua casa, e mostra come è migliorato il suo modo di vivere la TV. «È il primo giorno con Sky Q e già mi sembra tutto diverso», afferma Cattelan all’inizio dello spot, e prosegue nelle altre stanze della casa, dal soggiorno alla cucina e alla camera da letto, mostrando i programmi Sky su tutti gli schermi collegati in Wi-fi, senza bisogno di cavi in più.

Sky Q Alessandro Cattelan

La #SkyQExperience a Milano

La campagna multisoggetto rimarrà on air fino a inizio maggio, declinata su tutti i media: oltre che in tv, sarà presente anche sui principali quotidiani nazionali, sul digital, in affissione a Milano (metropolitana, pensiline di attesa bus, impianti impattanti e il grande formato di oltre 1.400 mq in Viale della Liberazione) e a Roma (presidio urbano con decorazione di bus e pensiline di attesa, oltre che 2 grandi impianti in Lungotevere della Farnesina e Corso V. Emanuele/Piazza Paoli). La pianificazione è curata da Wavemaker, e da Simple agency per il digitale. Sky Q sarà protagonista anche alla prossima Milano Design Week (17-22 aprile) con la #SkyQExperience presso il BASE Milano (via Bergognone, 34). In questa location d’eccezione sarà visitabile “Casa Sky Q”, uno spazio accogliente e immersivo, ideato da Sky Italia e curato dell’artista Peter Bottazzi. Si tratta di una casa senza barriere, all’interno della quale i programmi Sky accendono le stanze e danno loro vita. Un’esperienza visiva in cui fermarsi e ammirare l’interpretazione di uno spazio fluido, sintesi perfetta di un nuovo modo di godersi la casa con Sky Q. Nel cortile interno di BASE, in uno spazio appositamente predisposto, sarà anche possibile provare direttamente l’esperienza di Sky Q. Inoltre, per tutta la durata della Milano Design Week, un tram Sky completamente allestito come una casa, girerà per la città da p.za Fontana a p.za XXIV Maggio ospitando gratuitamente cittadini, visitatori e turisti per far vivere loro tutta l’innovazione di Sky Q e l’intrattenimento di Sky.

Sky Q Alessandro Cattelan

Cos’è Sky Q

Sky Q è la piattaforma tecnologica di Sky che trasforma la casa in un ambiente perfettamente integrato su tutti gli schermi: tv, smartphone o tablet. Sky Q crea un ambiente di visione uniforme e nella Home, semplice e intuitiva, si possono trovare tanti programmi per l’intrattenimento di tutta la famiglia. Inoltre, in qualsiasi momento è possibile interrompere la visione su uno schermo e proseguirla su un altro, dal momento esatto della pausa. Tutto è possibile grazie a Sky Q Platinum che comunica in modalità wireless con gli altri televisori della casa grazie a Sky Q Mini e, attraverso la nuova app Sky Go per i clienti Sky Q, anche con tablet e smartphone, portando così in tutta la casa la stessa esperienza di visione della tv principale. E sempre grazie all’app è possibile portare il meglio dei programmi Sky ovunque, anche dove la connessione internet non arriva. Sky Q ha aperto anche la strada a una serie di servizi e funzionalità che esalteranno e faranno evolvere ulteriormente l’esperienza di visione. A marzo è stato lanciato il 4K HDR (High Dynamyc Range), il più evoluto standard di definizione. Nei prossimi mesi arriveranno anche Sky Q Black, Sky Soundbox, per un’esperienza audio potente ed immersiva, e il Voice Control, per interagire con la TV semplicemente con la voce. Grazie alla piattaforma, inoltre, dal prossimo anno sarà anche possibile avere accesso diretto a Netflix.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here